altreinfo.org - libertà di pensiero

Piangono di gioia perché hanno legalizzato la morte. Maurizio Blondet

E’ passata la legge sull’eutanasia. Emma Bonino e gli altri radicali nelle tribune al Senato  piangono di gioia: hanno adempiuto alla loro missione, dare la morte all’inizio, dare la morte alla fine della vita. Naturalmente gli italiani sono a grande maggioranza a favore, e non s’accorgono di quanto sia aberrante questa scena di lacrime fanatiche e anti-umane. Gli Italiani, al 70 per cento, “vogliono” l’eutanasia. Si sono ormai perfettamente adeguati alla condizione di esseri puramente zoologici, da eliminare quando il loro mantenimento costa più di quanto rende. Naturalmente, le bestie non...

Ebreo internazionale: chi controlla la finanza degli Stati Uniti e del mondo

5. L’ebreo internazionale: il controllo della finanza. Henry Ford

Quanto scritto in questo articolo è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo generale che gli ebrei esercitavano in quel periodo sulla finanza degli Stati Uniti e del mondo. All’epoca di Henry Ford tale controllo si stava estendendo velocemente e la finanza ebraica stava conquistando il predominio sulla finanza non ebraica. Oggi, tale controllo, è totale. L’influenza degli ebrei nella borsa americana In Wall Street, dove è situata la Borsa di New York, l’elemento ebreo è...

comunità ebraica internazionale in argentina, cristina fernandez de kirchner

Perché si crea uno Stato parallelo ebraico in Patagonia? Maurizio Blondet

Il miliardario inglese ebreo Joe Lewis, che fa affari con l’amico George Soros ed è il padrone della squadra di calcio Tottenham, comincia “ad acquistare immensi territori nel Sud argentino, ed anche nel vicino Cile. Le sue proprietà coprono più volte l’estensione dello stato d’Israele. Sono situate in Tierra del Fuego, all’estremo meridione, zona che dà accesso alle ricchezze minerarie del continente antartico”. Il miliardario può farlo in base al trattato di pace che Londra impose all’Argentina sconfitta nella guerra della Falkland (o Malvinas): lo spazio aereo del territorio meridionale...

Come fu terminato il missile Condor costruito in Iraq da Saddam Hussein, Egitto e Argentina. Maurizio Blondet

Il 6 dicembre scorso, alcuni media hanno riportato questa notizia: “Cristina Fernandez de Kirchner, ex presidente dell’Argentina e ora senatrice, è stata incriminata da un giudice federale che ne ha chiesto l’arresto preventivo. L’inchiesta in cui è coinvolta riguarda un memorandum d’intesa firmato fra il suo governo e l’Iran nel 2013: l’accordo era stato fatto nell’ambito delle indagini di Buenos Aires sull’attentato contro l’associazione ebraica Amia del 1994, in cui morirono 85 persone. Due anni dopo, il procuratore che indagava sull’attentato, Alberto Nisman, denunciò Kirchner e i suoi collaboratori di...

L’evidenza indica che il Bitcoin è uno psyop della NSA per implementare la valuta digitale mondiale. Mike Adams

Parto dall’idea che i lettori che leggono questo articolo siano abbastanza bene informati da non dover esporre tutta la storia dei cambiavalute internazionali e della loro aspirazione per la moneta mondiale. (Se non comprendi ancora l’obiettivo dell’impero bancario globalista e dell’imminente crollo del sistema monetario fiat, sei indietro di almeno 5000 post dall’arrivo). Con questo, sul punto di partenza, sta divenendo sempre più evidente che Bitcoin potrebbe essere una creazione dell’NSA (National Security Agency) ed è stato lanciato come un esperimento di “normalizzazione” per far conoscere al pubblico la valuta digitale. Una volta stabilito questo, le valute...

ebreo internazionale di henry ford: controllo totale dell'economia e delle istituzioni

4. L’ebreo internazionale: il controllo degli Stati Uniti. Henry Ford

Quanto segue è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo generale che gli ebrei esercitavano nel 1920 sull’economia degli Stati Uniti. All’epoca di Henry Ford tale controllo era esteso e capillare, oggi possiamo dire che è totale e riguarda ogni aspetto economico, politico, culturale e finanziario del paese. Il predominio degli ebrei L’ebreo è un enigma mondiale. Per quanto la sua massa sia povera di numero, domina ciò nonostante il mercato economico e affaristico del mondo...

Russia e Cina costruiscono una nuova geografia economica. F. William Engdahl

L’8 novembre il grande gruppo minerario russo Norilsk Nickel ha annunciato di aver iniziato le operazioni in un nuovo impianto di estrazione e lavorazione all’avanguardia a Bystrinskij, nella provincia russa del Territorio della Transbajkalia. A rendere degno di nota il progetto è la partecipazione della Cina, così come il fatto che quattro anni fa le enormi riserve di rame, oro e magnetite di Bystrinskij erano inaccessibili a qualsiasi mercato e completamente sotto-sfruttate. È un esempio della trasformazione dell’intera geografia economica dell’Eurasia, che sta crescendo a seguito della stretta cooperazione della...

Con grasso partitante, si corona la strana dittatura italiota. Maurizio Blondet

Pietro Grasso, ex magistrato, resta presidente del Senato e contemporaneamente “scende in politica” a fianco di D’Alema e Bersani. La Boldrini resta presidenta della Camera, manco pensa a dimettersi, e “scende in campo” con D’Alema e Bersani. Abbiamo il caso delle due più importanti cariche istituzionali che, come  ha scritto Stefano Folli su Repubblica, contemporaneamente “si candidano in un partito di estrema sinistra” e non sentono il minimo scrupolo relativo a un conflitto d’interesse. Pietro Grasso ex magistrato, può anche diventare capo di un governo futuro, con i voti del...

3. L’ebreo internazionale: il controllo della stampa e delle informazioni. Henry Ford

Ricordiamo che quanto segue è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo delle informazioni e della stampa esercitato dagli ebrei, soprattutto negli Stati Uniti. Ford sostiene che gli ebrei sono razzisti e che utilizzano le informazioni soprattutto per trarne profitto e condizionare l’opinione pubblica, non certo per diffonderle. Anche in questo caso, oggi come allora, il controllo della stampa e dei mezzi d’informazione statunitensi è saldamente in mano alla comunità ebraica americana. Ford si sofferma anche su...

Analista finanziario dichiara quando esploderà la bolla dei bitcoin

Il bitcoin, la criptovaluta più popolare e preziosa del mondo, in realtà è una bolla, che prima o poi dovrà esplodere, ha detto a Sputnik International un analista finanziario della società Finam Leonid Delitsyn. Ha osservato che la vertiginosa crescita del valore del bitcoin è dovuta al fatto che la criptovaluta cerca di occupare un ruolo importante sul mercato, infatti non ha ancora veri concorrenti. L’aumento della domanda del bitcoin è dovuta al fatto che le persone continuano ad acquistare attivi visto il valore della valuta continua a crescere. Ha...

Medio Oriente: il petrolio in yuan cinese accelera il declino americano. Victor Mikhin

Il Leader Supremo iraniano Ayatollah Ali Khamenei ha affermato che la cooperazione tra Mosca e Teheran, assieme alla fine dei pagamenti reciproci in dollari USA, potrebbero isolare gli Stati Uniti e “respingere le sanzioni americane”. Il Leader Supremo ha aggiunto: “È possibile cooperare con la Russia nel trattare questioni su vasta scala che richiedono impegno e determinazione e cooperare con essa logisticamente”. In questo contesto, non dobbiamo dimenticare che la Cina, il più grande consumatore ed acquirente di petrolio, è il giocatore chiave nel giro di vite sui petrodollari. Pechino...

2. L’ebreo internazionale: il controllo della cinematografia. Henry Ford

Ricordiamo che quanto segue è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo della produzione cinematografica che, all’epoca, iniziava a fare i primi passi. Henry Ford dimostra di comprendere molto bene il grande potenziale del cinema nel condizionamento e nella formazione del pensiero delle masse. Oggi come allora, l’intera cinematografia occidentale è controllata dagli ebrei. Non solo Hollywood. Il controllo della cinematografia da parte degli ebrei Non si può affermare con assoluta certezza, che i produttori ebrei...

Bitcoin: cittadini tenetevi alla larga, autorità occupatevene. Paolo Savona

La gente si domanda che cosa sia questa nuova follia finanziaria dei Bitcoin. Per taluni, la curiosità di sapere maschera il desiderio di acquistarli. Se così fosse, l’unico suggerimento da dare a costoro è “tenetevi alla larga”. I Bitcoin sono il nulla che ha radici nell’abilità dei pochi e nella credibilità dei molti. Nati come moneta sostitutiva di quella legale, cioè con dietro uno Stato e le sue leggi, è diventata uno strumento per speculare, dove vince chi è più abile a entrare a prezzi bassi e uscire quando si...

Italia costruirà gasdotto a Israele (per rubare il greggio palestinese). Maurizio Blondet

“Non esiste ancora una pipeline così lunga e così profonda”, esulta il ministro dell’energia sionista Juval Steinitz. L’Italia e la Grecia (ma soprattutto l’Italia) gli costruiranno il gasdotto che costerà 6 miliardi e sarà completato nel 2025, che pomperà gas e greggio del grande giacimento davanti a Gaza, che ovviamente i sionisti si sono accaparrati, rubandolo ai palestinesi, in condominio con Cipro (che ha perfettamente diritto, perché il giacimento è nelle sue acque territoriali). Il memorandum in questo senso è stato firmato martedì a Nicosia, fra l’ambasciatore italiano a Cipro,...

barbara lamarr

1. L’ebreo internazionale: controllo e predominio nel teatro degli Stati Uniti. Henry Ford

Henry Ford è stato, senza alcun dubbio, uno dei più grandi imprenditori del ventesimo secolo. Nato nel 1863 a Dearborn, Michigan, fondò la casa automobilistica che porta ancora il suo nome. Grazie alle sue idee imprenditoriali e alle geniali intuizioni accumulò un patrimonio stimato in 199 miliardi di dollari, divenendo uno degli uomini più ricchi della storia. La mitica Ford T venne prodotta in 15 milioni di esemplari ed è tuttora il modello più venduto della storia. Il suo sogno è sempre stato quello di abbassare il prezzo delle automobili affinché...

error: Content is protected !!