Attualità Archivi - www.altreinfo.org

Category: Attualità

https://ninofezzacinereporter.blogspot.it/2017.

Baby Gang eccetera: a che punto è il collasso? Maurizio Blondet

Alla ricerca di qualcosa da dire su quelle che i media chiamano “le baby gang di Napoli”, evidente fenomeno di deliquescenza sociale, scopro anzitutto che questa “emergenza” era  già “allarmante” negli anni ’80. Grazie a un articolo di Fabio Avallone su Il Napolista: criminalità non minorile, ma infantile. Un vice questore Ermanno Corsi su Repubblica del 25 settembre 1985: “Si tratta di bambini che non raggiungono i dieci anni. Li chiamano “muschilli” perché sono veloci come moscherini. I poliziotti  non riescono ad acchiapparli. E poi, se li prendono, non possono arrestarli perché, essendo minorenni,...

Bundesbank: “Salari bassi in Germania? Colpa dei migranti europei”. Esempi di europeismo. Maurizio Blondet

Come abbiamo riportato, La Germania realizza il surplus di bilancio più grande del mondo la Germania  nel 2017 ha di nuovo registrato il più grosso attivo del mondo nell’export: 287 miliardi di dollari. Il secondo massimo esportatore, la Cina, ha un attivo meno della metà, 135 miliardi di dollari. Ed è la seconda volta di seguito che Berlino ha questo colossale attivo. Questa eccedenza (7,6% sul Pil) è enormemente squilibrata anche per le “regole” UE: non dovrebbe superare il 3%, misura poi portata al 6% perché la Germania è più uguale degli...

Italia in armi dal Baltico all’Africa. Manlio Dinucci

he cosa avverrebbe se caccia russi Sukhoi Su 35, schierati nell’aeroporto di Zurigo a una decina di minuti di volo da Milano, pattugliassero il confine con l’Italia con la motivazione di proteggere la Svizzera dall’aggressione italiana? A Roma l’intero parlamento insorgerebbe, chiedendo immediate contromisure diplomatiche e militari. Lo stesso parlamento, invece, sostanzialmente accetta e passa sotto silenzio la decisione Nato di schierare 8 caccia italiani Eurofighter Typhoon nella base di Amari in Estonia, a una decina di minuti di volo da San Pietroburgo, per pattugliare il confine con la Russia...

Tramadol, la “droga perfetta”: come mai un anestetico diventa virale in tutta l’Africa. Nuke

Il Fentanyl è una brutta bestia, uno tsunami che ti spazza via il cervello, ed è prescrivibile dietro ricetta medica di medici compiacenti. Basta polverizzare un paio di pasticche sublinguali e si va in orbita.  Una droga che è anche un “aspirapolvere sociale”, che spazza via disoccupati, depressi e indesiderabili in silenzio ed in modo pulito. Niente gambe divorate dal “crocodile”, niente pazzi fatti di crack che assaltano con il machete. Procurarsi il Fentanyl è davvero facile. Così comodo che sembra fatto apposta. Anche altri devono avere pensato che, in certi...

Demenze e avvertimenti. Maurizio Blondet

I media americani hanno celebrato Jeff Bezos, il +fondatore di Amazon, per il seguente motivo: “E’ l’uomo più ricco degli Stati Uniti, ha superato Bill Gates già dal 1999,  ora la sua ricchezza personale è di 106 miliardi di dollari”. 106 mila milioni di dollari. L’estate scorsa Trump aveva bollato Amazon come “un monopolio che non paga tasse”,  suscitando le solite polemiche per qualunque cosa dica Trump. Bezos adesso dona 33 milioni dei suoi 106 mila ad un fondo che aiuta i “dreamers”, ossia i figli di immigrati in Usa...

La dittatura di Sodoma

Sotto la dittatura di Sodoma. Maurizio Blondet

Tutta la solidarietà al medico di Savona che su denuncia di un arci-gay sta per essere sottoposto a procedimento disciplinare dall’ordine dei medici. La sua colpa: nel suo studio era postato questo: Ma è meglio che riporti il testo dell’articolo della Adnkronos, che possiate assaporarne il tono odiosamente repressivo, da psicopolizia arrogante.. Titolo: “Terapia per guarire dall’omosessualità”, manifesto choc in studio medico” svolgimento dell’Adnkronos: “Luca era gay ma un giorno accade qualcosa, rientra in se stesso e decide di intraprendere un percorso di conversione, su base psicologica e religiosa, che...

sacchetti frutta e verdura, la novamont di catia bastioli è la società che beneficia maggiormente della nuova normativa

Banca Intesa San Paolo, Catia Bastioli e Matteo Renzi: l’affare dei sacchetti biodegradabili della Novamont SpA

Catia Bastioli è l’attuale Presidente di Terna, il più grande operatore di rete per la trasmissione di energia elettrica. La nomina al vertice di questa società, che ricordiamo essere a controllo pubblico, è arrivata quando al governo c’era Matteo Renzi. Si tratta quindi di una persona molto vicina al PD. Oltre ad occupare il vertice di Terna, Catia Bastioli è anche Amministratrice Delegata di Novamont SpA, un’azienda attiva nella produzione di sacchetti a base di amido di mais. La Novamont SpA, con sede a Novara, è al centro di molte...

Lo scandalo delle casette ai terremotati e la “specificità” del PD. Maurizio Blondet

Via via che i tiggì serali davano nuove notizie sullo scandalo delle casette ai terremotati, mi rassicuravo: domani, vedrete, partono gli arresti a raffica. E’ il secondo inverno che il governo fa’ passare all’addiaccio i terremotati, a forza di ritardi e promesse mancate? Vedrete che domattina la magistratura convocherà il Commissario Straordinario del Governo per la Ricostruzione, la Pd in carica Paola De Micheli e quello a cui è succeduta, il celebre Vasco Errani. Su 3666 casette richieste nelle quattro regioni colpite dal sisma sono 1871 quelle consegnate,  e sono...

Trump e Netanyahu

Come fanno Stati Uniti e Israele a estorcere voti all’ONU. Wayne Madsen

Il 21 dicembre 2017, 128 stati membri dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite hanno votato contro gli Stati Uniti condannando la decisione dell’amministrazione Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele e spostare l’ambasciata degli Stati Uniti da Tel Aviv a Gerusalemme. Inoltre, l’Assemblea Generale ha invitato gli stati membri a non spostare le loro ambasciate da Tel Aviv a Gerusalemme. L’ambasciatore statunitense all’ONU, Nikki Haley, ha avvertito i membri delle Nazioni Unite che avrebbe “preso i nomi” dei paesi che votavano contro gli Stati Uniti. Haley ha anche invitato...

E’ partito il treno per la completa digitalizzazione di denaro e lavoro. Peter Koenig

L’altro giorno, mi servivano soldi e cercavo un bancomat in un centro commerciale. Non c’era nessuno sportello automatico. Una settimana fa, iin quel centro commerciale c’era ancora una agenzia di una banca locale – ma non c’è più, lo spazio vuoto sarà riempito da uno Starbucks. Ho chiesto in giro – non ci saranno più bancomat in questo centro commerciale – e questo schema si sta ripetendo più e più volte in tutta la Svizzera e in tutta l’Europa occidentale. Le macchine bancomat gradualmente ma sempre più velocemente stanno scomparendo,...

sempre più frequenti sono i respingimenti di giornalisti russi alla frontiera dell'Europa

Adesso l’Europa respinge i giornalisti russi. Vittoria Missotti

Il 30 dicembre scorso, Alexey Martynov, politologo e giornalista russo, è stato respinto alla frontiera italiana per via del blocco inserito dalla Polonia nel Sistema Internazionale Schengen. Inizia male il 2018 per la libertà di opinione in Europa. Il 30 dicembre scorso, Alexey Martynov (foto), politologo, giornalista e attivista nelle relazioni internazionali russo, è stato respinto alla frontiera italiana mentre si stava recando a Venezia con un visto di ingresso valido. Gli è stato notificato dagli agenti doganali italiani, senza ulteriori informazioni, che la Polonia l’ha bloccato nel Sistema Internazionale...

Bannon sarebbe un neonazista. Perché, Jared invece…? Maurizio Blondet

Sento ripetutamente i media bollare Steve Bannon come “neonazista”. Non vanno per il sottile i giornalisti, quando sentono che la caccia è aperta. Ma naturalmente tacciono che il vero razzista – e di un tipo da far apparire i nazisti degli amanti del genere umano – Trump lo ha nel suo genero influentissimo, il bel Jared Kushner. Jared appartiene alla setta degli Habad Lubavitcher, potentissima presso il governo americano da un cinquantennio.Basti dire che quando il loro super-rabbino Mendel Schneerson nel 1983, compì 80 anni, il Congresso degli Stati Uniti proclamò tale...

pakistan accetta scambi commerciali in yuan

Il Pakistan sostituirà il dollaro con lo yuan cinese nelle sue transazioni commerciali

La Banca centrale del Pakistan ha dato il via libera all’utilizzo dello yuan cinese per gli scambi bilaterali, assicurando che le importazioni, le esportazioni e le transazioni finanziarie possano ora essere denominate in questa valuta. La banca ha rilasciato una dichiarazione in cui annunciava l’eliminazione del dollaro come valuta esclusiva negli accordi commerciali e l’approvazione dell’uso dello yuan cinese per il commercio con altri paesi. Secondo alcune fonti, lo yuan potrebbe presto diventare la valuta principale utilizzata dal Pakistan nei suoi scambi commerciali. Secondo l’agenzia di stampa iraniana Fars, dopo l’attrito...

Emma bonino più europa

“Più Europa”. Il mostro non cessa di rinascere. Maurizio Blondet

“Più Europa”, ha voluto chiamare il suo partitino (annesso al PD) Emma Bonino. Vien da esclamare: ma la mamma(na) d’Italia non è ancora sazia di infliggere morte? Aborto, eutanasia, tutte le guerre per Israele che hanno devastato Irak, Siria e Libia sono state dalla Bonino sostenute – e adesso anche Più Europa. L’Europa che ci ha dato la UE è il regresso: dovuto a due decenni di ricetta economica sbagliata, l’austerità e l’egemonia tedesca. “Più Europa” significherà anche peggio. “Gli idioti che dominano l’oligarchia europea – scrive l’economista Bruno Bertez – non...

museo dell'ebraismo italiano e della shoah

47 milioni di euro per il Museo Nazionale dell’Ebraismo e della Shoah, ma per il Museo della Civiltà Romana i soldi non ci sono. Enrico Galoppini

In gran pompa, alla presenza nientemeno che del presidente della Repubblica, il 14 dicembre è stato inaugurato a Ferrara il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah. 47 milioni di soldi pubblici, cioè (anche?) nostri. Che vanno a sommarsi agli altri 5 per la traduzione in italiano del Talmud. Nel frattempo, mentre non si riesce a “sbloccare” i 33 milioni di euro donati dagli italiani con gli sms per i terremotati dell’Italia centrale, il Museo della Civiltà Romana, all’Eur, è chiuso da anni perché… “non ci sono soldi” (ed altre storie di ordinaria incuria,...

error: Alert: Content is protected !!