Senza Julian Assange tra i piedi la stampa globalista sarà più tranquilla e lavorerà meglio. Elena Dorian - www.altreinfo.org

Senza Julian Assange tra i piedi la stampa globalista sarà più tranquilla e lavorerà meglio. Elena Dorian

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Grazie a Julian Assange, in pochi anni e direttamente dalle fonti, abbiamo imparato a conoscere meglio i mostri che stanno dietro al potere. Abbiamo potuto vedere come piloti americani senza scrupoli uccidono a sangue freddo giornalisti inermi, gente innocente e soccorritori indifesi.

Leggendo le mail di Hillary Clinton, abbiamo capito il perché è stata devastata la Libia.

Attraverso la pubblicazione di centinaia di migliaia di documenti reali, Julian Assange ci ha fatto capire quanto il potere sia malefico e  privo di scrupoli.

Wikileaks ha raccontato più cose di tutti quei falsi giornali, controllati dalla finanza predatoria, che parlano di libertà d’informazione ma non ci informano di nulla. Senza Julian Assange i pennivendoli al servizio della finanza globalista potranno dormire sonni più tranquilli e continuare a fare meglio il loro lavoro, che non è quello di informare, come vogliono farci credere, bensì quello di condizionare e manipolare le masse, come hanno sempre fatto.

“Il lavaggio del cervello inizia dalla culla”, diceva Arthur Koestler.

Senza Julian Assange questa attività sarà un po’ più semplice da portare avanti.

 

di Elena Dorian

Fonte: www.altreinfo.org

***

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!