I padroni del pensiero vogliono tutto e ci trascineranno in guerra. Giulietto Chiesa - www.altreinfo.org

I padroni del pensiero vogliono tutto e ci trascineranno in guerra. Giulietto Chiesa

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
image_pdfimage_print

VIDEO. Queste sono le ultime parole registrate da Giulietto Chiesa.

Siamo oscurati, minacciati, non abbiamo più informazioni utili per capire ciò che sta accadendo. Questo non è il futuro, ma è il presente. Abbiamo la censura di Stato, la caccia alle fake-news, anche Facebook e Google ci chiudono i profili e ci censurano senza appello. Possiamo dire e scrivere quello che vogliamo, ma se usciamo dal seminato ci tolgono di mezzo. I loro algoritmi decidono dove vanno posizionate le notizie scomode.

Tutti abbiamo diritto a esprimere le nostre idee, ma nella realtà esiste una unica voce, un unico megafono.

Prima che sia troppo tardi, dobbiamo capire che è indispensabile unire le forze, che non sono poche, ma che hanno un difetto fondamentale: sono divise, frazionate e incapaci di parlare con una voce unica. Dobbiamo creare una risposta coordinata, un megafono alternativo, in grado di  informare milioni di cittadini.

Se milioni di pecore spaurite ascolteranno e vedranno solo quello che suona il pifferaio magico, allora andremo tutti in schiavitù, molto velocemente, ed anche in guerra. Questi signori che controllano e dominano il pensiero di almeno due miliardi e mezzo di persone vogliono la conquista di tutto, non del denaro, vogliono la conquista fisica di tutti i beni materiali della Terra. E questo lo vogliono fare prima che il denaro che hanno creato dal nulla vada a finire in fumo.

Da ascoltare, sono soltanto 7 minuti.

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!