L'ISIS rinasce, attacca a sorpresa e occupa Palmira. Ma come ha fatto? - www.altreinfo.org

L’ISIS rinasce, attacca a sorpresa e occupa Palmira. Ma come ha fatto?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

L’attacco a sorpresa a  Palmira, cui hanno partecipato 4-5 mila combattenti dell’ISIS/Daesh armati di cingolati e Jeep con mitragliatrici, perfettamente comandati, porta la segnatura del CENTCOM, il quartier generale Usa per il Medio Oriente (che nell’area comanda 58 mila regolari Usa più  42 mila contractors).

l’ISIS è sotto attacco a Mossul  dagli iracheni;  sotto attacco a Raqqa  dai  curdi YPG (protetti da Usa), sotto attacco dai turchi e loro turcofoni tra Raqqa e Aleppo; la zona è sorvolata continuamente da droni e aerei Usa, e non sorvolata dai russi proprio per evitare  incidenti;  e improvvisamente,  l’ISIS  dispone di 4-5 mila uomini e carri armati per puntare  su  Palmira?

Lavrov e i servizi siriani hanno accusato, l’uno velatamente e  gli altri esplicitamente, l’intelligence americana che avrebbe teleguidato  i tagliagole; è un colpo di coda di Ashton Carter  prima di lasciare la scrivania?  Una vendetta   per la caduta di Aleppo? Logorare la  povera armata siriana? Far pagare un prezzo ai russi?

Palmira torna in mano all'ISIS

di Maurizio Blondet

Tratto da www.maurizioblondet.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!