La risorsa più importante della Libia di Gheddafi era l’acqua del deserto, non il petrolio e nemmeno il gas. Alba Giusi

Gli antichi romani coltivavano tutta la costa libica, dove producevano grandi quantità di cereali, vino ed olio. Era una terra fertile e ricca d’acqua, nota come il granaio dell’impero, capace di dare fino a tre raccolti all’anno, come in Mesopotamia. Ed in quella zona si sono sviluppate importanti città, basti pensare alla splendida Leptis Magna. In realtà l’acqua non sgorgava dalle fonti e non c’erano nemmeno fiumi, ma era stata portata lì dalle zone interne della Libia, con canalizzazioni e opere di ingegneria idraulica. Purtroppo, dopo la caduta dell’impero, da quelle parti … Leggi tutto La risorsa più importante della Libia di Gheddafi era l’acqua del deserto, non il petrolio e nemmeno il gas. Alba Giusi