David Rockefeller: anima nera della globalizzazione, fondatore della Trilaterale e del Gruppo Bilderberg. Paolo Germani - www.altreinfo.org

David Rockefeller: anima nera della globalizzazione, fondatore della Trilaterale e del Gruppo Bilderberg. Paolo Germani

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Chi sono i Rockefeller

Famiglia di origine ebraica, anticamente chiamata Roggenfelder ed inizialmente residente nella città tedesca di Neuwied.

Il primo importante esponente della famiglia fu John Davison Rockefeller (1839-1937), nato dalla confluenza di tre importanti famiglie: i Roggenfelder, gli Avery – antichissima famiglia inglese, e i Davison (originariamente Davidsohn, letteralmente “figlio di David”, poi anche con la variante Davidson), antica famiglia di Lissa. Un importante esponente di quest’ultima dinastia fu il potentissimo banchiere Henry Pomeroy Davison, senior partner della J.P Morgan, che partecipò alla riunione del 1910 sull’Isola di Jekill per progettare la futura Federal Reserve Bank.

John Davidson Rockerduck, personaggio ispirato al magnate John Davidson Rockefeller

Rockerduck

John Davison Rockefeller, nel 1863, comprò una raffineria di petrolio nel Cleveland. Pochi anni dopo la trasformò nella Standard Oil, ottenendo un vero e proprio monopolio nel settore. Divenuto uno degli uomini più ricchi e potenti del pianeta, La Disney lo immortalò dando vita ad un personaggio dei cartoni animati: il ricco papero Rockerduck.

Chi era David Rockefeller

David Rockefeller, morto il 20 marzo 2017, alla veneranda età di 101 anni, era il sesto e ultimo figlio di John Davidson Rockefeller Jr, figlio di John Davison Rockefeller. Non occorrono molte parole per dire chi era quest’uomo:

  • è stato uno degli uomini più ricchi e influenti del pianeta;
  • per sua iniziativa sono stati fondati la Trilaterale e il Gruppo Bilderberg;
  • è stato amico di tutti i dittatori del pianeta;
  • ha sostenuto finanziariamente tutte le politiche globaliste degli Stati Uniti;
  • ha finanziato tutte le associazioni orientate alla globalizzazione.

Di lui scrive un suo grande amico, George W. Bush:

“David Rockefeller è stato uno dei più generosi filantropi, la sua premura e il suo impegno per diversissime cause meritevoli ha toccato e aiutato innumerevoli vite”.

Ricordiamo che George W. Bush è stato uno degli assassini più crudeli che abbia partorito il ventesimo secolo. Se questi erano i suoi amici…

Cosa cambia dopo la morte di David Rockefeller

La morte di David Rockefeller non apporterà nessun cambiamento ai destini del mondo. Era soltanto una pedina del potere economico e finanziario che ci sta governando dalle retrovie. Lui ha fatto soltanto la sua parte, come meglio ha potuto e finché ha potuto. Ci sono altre pedine, ben più importanti, che stanno portando avanti il progetto che lui e la sua famiglia hanno abbracciato e promosso.

Banconota da un dollaro: nuovo ordine mondiale

Banconota da un dollaro

di Paolo Germani

www.altreinfo.org

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!