Elena Dorian, Autore a www.altreinfo.org

Author: Elena Dorian

Muoiono tutti per Covid, anche quelli guariti da mesi, ma che poi muoiono d’altro. Elena Dorian

Questo articolo è apparso sull’edizione online di Repubblica il 26 agosto 2020. Nell’articolo si parla dell’alto numero di decessi che si sono verificati quel giorno nella Regione Veneto, 11 in totale, giustificato dal fatto che si tratta in gran parte di pazienti contagiati dal virus nei mesi scorsi, nel frattempo negativizzatisi, quindi guariti, ma che su indicazione del Ministero della Sanità vanno registrati comunque come soggetti con infezione da Covid, e quindi inseriti tra i morti di Covid. Poco prima,...

Il pensiero unico globale ha una cabina di regia, un padrone e molti servitori. Elena Dorian

Il Gruppo GEDI è proprietario di 16 testate giornalistiche di rilevanza nazionale, tra cui La Repubblica, La Stampa e Il Secolo XIX. Non solo, ma il gruppo GEDI controlla anche importanti riviste a diffusione nazionale, tra cui L’Espresso, il NationaL Gegraphic Italia e Limes, oltre ad alcune radio che hanno molti ascolti, sempre a livello nazionale, come Radio Deejay e Radio Capital. L’insieme dei media tradizionali vende centinaia di migliaia di copie in formato cartaceo, nulla in confronto alle prestazioni...

Covid 19: manipolazione mentale di massa e terrorismo mediatico. Elena Dorian

Siamo nell’era Covid ed è ormai chiaro a tutti che nulla sarà più come prima. La cosiddetta pandemia mortale, che non perdona, saldamente promossa da tutti i media e governi occidentali, una vera e propria manipolazione sociale e mentale di massa, ci sta creando un insieme di problemi che o prima o poi dovremo risolvere, o quantomeno superare, se vogliamo sopravvivere. Covid: una pandemia mortale Il primo problema è proprio lui, il Covid. A marzo sembrava un virus letale, centinaia...

“Ogni mattina, quando mi sveglio, io ritrovo l’invasor”. Bella Ciao e la strategia della distrazione. Elena Dorian

L’Italia ha perso la seconda guerra mondiale. Questo è un dato di fatto incontrovertibile, ma è anche un concetto fondamentale che molti si ostinano a non capire. Abbiamo 120 basi americane nel nostro territorio, molte delle quali sono armate con missili nucleari puntati sulla Russia, come ad esempio la base di Aviano, e per questo motivo siamo diventati anche noi un obiettivo strategico militare dei russi. Si tratta di un vero e proprio esercito di occupazione. A Niscemi è stato...

Stati Uniti: chissà perché i crimini dei neri contro i bianchi non hanno alcuna copertura mediatica. Elena Dorian

Negli Stati Uniti, ed anche in molte altre parti del mondo, è in corso una caccia ai bianchi, accusati di godere di grandi privilegi rispetto alle altre etnie e di sottomettere i neri, impedendo loro di coprire cariche importanti nella società. La copertura mediatica dei crimini commessi dai bianchi contro i neri è di gran lunga più ampia rispetto a quella riservata ai crimini commessi dai neri contro i bianchi. Anzi, i crimini dei neri godono addirittura di una specie...

Il totalitarismo ha trionfato. Democrazia e libertà sono retaggi del passato. Elena Dorian

Pensavamo fosse chiaro a tutti che esiste una forma di totalitarismo, guidato non si sa bene da chi, anche se possiamo intuirlo, che ha preso in mano il potere globale e piano piano sta controllando ogni aspetto della nostra vita. Pensavamo fosse evidente a tutti che dovevamo contrapporci a questo infido potere per difendere la nostra libertà e quella dei nostri figli, mettendo da parte ogni altro interesse egoistico. Ma in realtà, ciò che sta accadendo è chiaro soltanto ad...

L’attacco alla cristianità, un cliché di tutte le rivoluzioni. Elena Dorian

Chissà perché ogni volta che c’è una rivoluzione, piccola o grande che sia, va sempre in scena un attacco alla cristianità e ai simboli cristiani, come se questo attacco facesse parte del cliché rivoluzionario. Non fa eccezione la rivoluzione colorata inscenata negli Stati Uniti, una specie di rivoluzione nera che vede in prima linea i Black Lives Matter e gli Antifa. La priorità delle folle inferocite è quella di distruggere i simboli della cristianità, poi viene il resto. Anzi, qualche...

anima collettiva del popolo ebraico

L’anima collettiva del Popolo Ebraico. Elena Dorian

La religione ebraica, a differenza di tutte le altre religioni, non prevede un’altra vita, al di fuori di questa. Non ci sono compensazioni o premi, dopo la morte. Gli ebrei non hanno un’anima immortale. Dalla terra provieni e nella terra tornerai, questo è quello che dicono le sacre scritture del popolo ebraico. Per gli ebrei non c’è quindi un aldilà, ma soltanto una vita terrena che essi devono dedicare alla realizzazione del disegno di Yahweh. I premi e le compensazioni...

Chabad Yisroel Goldstein, un Rabbino che predica bene e razzola male. Elena Dorian

Vi ricordate del Rabbino Chabad Yisroel Goldstein? E’ quel Rabbino che venne ferito durante un attentato nella sinagoga di Poway, Stati Uniti, catalizzando l’attenzione di tutto il pianeta per varie settimane. Tenne un discorso addirittura all’ONU sull’antisemitismo e sulle sofferenze del popolo d’Israele. Il Rabbino Goldstein è tornato di nuovo alla luce della ribalta. Secondo le accuse dell’FBI già all’epoca dell’attentato era indagato per frode fiscale ai danni dello stato. In sostanza, la frode era congegnata in questo modo: il Rabbino...

Il passato razzista dei Rothschild. Elena Dorian

La famiglia Rothschild non ha bisogno di presentazioni. E’ la famiglia più ricca del pianeta, controlla gran parte del sistema bancario e, soprattutto, buona parte delle banche centrali. I Rothschild sono quelli che stampano carta moneta dal nulla, la prestano agli sprovveduti e ai collaborazionisti, e così facendo indebitano mezzo mondo, a iniziare dai paesi più poveri. Poi, quando questi poveracci non riescono più a restituire la carta stampata, i Rothschild si fanno avanti e si mangiano il loro paese...

John Magufuli, Presidente della Tanzania, un africano coraggioso che non abbassa la testa. Elena Dorian

VIDEO. Il Presidente della Tanzania, John Magufuli, fa prelevare campioni di capre, pecore, papaya, olio di macchina, ecc. e li sottopone al tampone per vedere se sono positivi al coronavirus, ottenendo risultati a dir poco sbalorditivi. Tra gli altri, capre e papaya è risultano positivi. Dimostra in questo modo che la credibilità dei tamponi è pari a zero e, non contento, indice una conferenza stampa, trasmessa in tutto il mondo, durante la quale ridicolizza l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Vorremmo averlo...

Chi sono i mandanti di questo sterminio? Elena Dorian

Pochi giorni fa compariva, come un fulmine a ciel sereno, la notizia che l’idrossiclorochina era pericolosa ed aumentava la mortalità nei malati di Covid. Una notizia imbarazzante, ai limiti dell’assurdo, che metteva sotto accusa proprio il farmaco che aveva protetto decine di migliaia di medici e infermieri dal contagio, utilizzato da milioni di persone in tutto il mondo contro la malaria e l’artrite. La notizia veniva però pubblicata da Lancet, una delle riviste più prestigiose del mondo. Tanto è bastato...

Gli psicopatici che controllano il pianeta li conosciamo uno ad uno, ma non possiamo fermarli. Elena Dorian

Ci sono due studi di alto livello, uno indiano e l’altro australiano, i quali sostengono che il Covid-19 è un virus ottenuto in laboratorio. Entrambi escludono che il virus possa essere passato dal pipistrello all’uomo, attraverso un ospite intermedio, non ancora identificato, cambiando parti fondamentali della loro struttura, in modo improvviso e imprevisto, senza alcun intervento umano. Il passaggio da una specie all’altra è un evento molto raro, sostanzialmente impossibile quando si tratta di compiere un salto così radicale. Infatti,...

La moltiplicazione dei pani e dei morti. Elena Dorian

Ogni giorno sentiamo le statistiche della giornata: quanti sono morti per Covid-19, i positivi al tampone e i guariti. E’ ormai un rito quotidiano, destinato a protrarsi nel tempo, visto che ci saranno sempre morti con o per coronavirus. Infatti, questo è un virus già presente in gran parte della popolazione, e quindi ci sarà sempre qualcuno morto col virus, anche tra quelli che muoiono annegati o in incidenti stradali. Insomma, mettiamoci il cuore in pace, non ci sarà mai...

Gli odiatori dell’articolo 21. Elena Dorian

C’è un articolo della Costituzione della Repubblica Italiana che non piace ai nostri governanti. Intendo dire ai nostri “veri governanti”, che non sono quelli che appaiono in TV, quelli che si fanno intervistare di giorno e di notte, scrivono su facebook, contano i like, partecipano ai talk-show o siedono in Parlamento. Alcuni sono bravi e in buona fede, altri sono dei criminali. Ma non sono loro i nostri governanti. Quelli sono soltanto specchietti per le allodole, servono per trasmetterci un...

error: Alert: Content is protected !!