Giorgio Lunardi, Autore a www.altreinfo.org

Author: Giorgio Lunardi

Andrea Martella: “Per avere notizie vere bisogna rivolgersi soltanto ai professionisti dell’informazione”, cioè a noi. Giorgio Lunardi

Il Sottosegretario all’Editoria, Andrea Martella, Partito Democratico, chiede sanzioni certe contro le “fake news”. Naturalmente non spiega cosa si intenda per fake news. Questo è fondamentale, altrimenti casca il palco. FONTE: ANSA Anzi, Martella si spinge oltre, e afferma: ‘Per avere notizie vere e bussole precise bisogna rivolgersi ai professionisti dell’informazione’ Potete ben capire che i professionisti dell’informazione li scelgono loro, sono quelli che non diffondono fake news, e siccome sono loro a decidere quali siano le fake news, si deduce che soltanto quelli che dicono quello che dicono loro...

Il coronavirus è un virus sovranista. Tutti contagiati tranne uno. Giorgio Lunardi

Non ci sono dubbi ormai. Il coronavirus attacca le vie respiratorie e porta spesso ad una pericolosa polmonite bilaterale. Ma non basta. Ci sono delle conseguenze ben peggiori. Il semplice contatto con il virus, anche in assenza di contagio, porta una terribile malattia, ancora peggiore della polmonite, una malattia irreversibile e dalle conseguenze catastrofiche: Il coronarus è un virus sovranista. Ed è proprio il sovranismo quello che sta dilagando in tutto il mondo. Il ministri sovranisti Leggiamo le dichiarazioni di Peter Altmaier, Ministro dell’Economia tedesco. https://www.reuters.com/ BERLINO (Reuters) – Secondo...

La definizione di antisemitismo approvata dal Ministero della Verità. Giorgio Lunardi

Il Governo Italiano, dopo un pressing mediatico estenuante, ha finalmente adottato la tanto attesa definizione di antisemitismo, così come proposta dall’Alleanza internazionale per la memoria dell’Olocausto (IHRA). Si è trattato di un pressing mediatico di portata planetaria che la comunità ebraica internazionale ha esercitato contemporaneamente in tutti i paesi Occidentali e che in Italia, in meno di tre mesi, ha portato all’istituzione della Commissione Segre, alla nomina del Commissario per l’Antisemitismo e all’adozione della definizione di antisemitismo voluta dall’IHRA, la cui costituzionalità è tutta da verificare. La definizione di antisemitismo...

Auschwitz, 27 gennaio 2084. Giorgio Lunardi

Alle tre del mattino c’era già la calca. Centinaia di migliaia di persone erano fuori dai recinti, in attesa che il campo di Auschwitz aprisse i battenti. Alcuni urlavano, altri piangevano e scuotevano la testa, molti si dimenavano, presi da una qualche forma di ossessione compulsiva. Dal campo proveniva una musica ripetitiva, lenta e compassata, che faceva vibrare i corpi e accapponare la pelle. La folla  sostava in un terreno viscido e fangoso. Faceva molto freddo, la temperatura era scesa a -25 gradi. Alle sei del mattino i fedeli accalcati...

Perché Soros finanzia la vita in Africa e la morte in Europa? Giorgio Lunardi

George Soros è un esponente di punta della classe dominante, fa parte della finanza apolide globalista, si batte per un mondo senza confini ed è un grande fautore del neo liberismo economico. I media lo dipingono addirittura come un filantropo, pur sapendo che si tratta di uno squalo della finanza e pur conoscendo la sua storia personale, sulla quale è meglio sorvolare. George Soros è anche una delle persone più ricche e conosciute dell’Occidente. La sua notorietà è dovuta a due fatti essenziali: le modalità che gli hanno consentito di...

Il ballo del MES: analogie e differenze col ballo del Qua-Qua. Giorgio Lunardi

Oggi il portoghese Mário José Gomes de Freitas Centeno, presidente dell’Eurogruppo, ha dichiarato: “Il MES non si cambia, c’è l’accordo politico sul testo, siglato a giugno del 2019”. Non molto tempo fa il nostro ministro dell’Economia, lo storico Roberto Gualtieri, dichiarava che il MES non era né emendabile né modificabile. Subito dopo, il nostro Presidente del Consiglio, l’Avvocato del Popolo Giuseppe Conte, assicurava i parlamentari di non aver firmato nulla, senza tuttavia fare il giurin giurello di rito. Quindi il popolo, sempre più consapevole che il MES è un grande...

In Palestina non ci sono più luoghi sicuri per ripararsi dai missili e dai cecchini israeliani. Giorgio Lunardi

I “media indipendenti” riferiscono che in Israele c’è una grande tensione tra Palestinesi e Israeliani. Da parte palestinese ci sono già 24 morti, tra cui un bambino di 7 anni, e 70 feriti, molti dei quali con amputazioni e invalidità permanenti. Tra i morti c’è anche un infermiere volontario. Sono tutti terroristi, naturalmente. Da parte israeliana non ci sono né morti né feriti, ma tanta paura tra la gente. Molti sono stati curati per le crisi d’ansia. Inoltre, le sirene hanno infastidito non poco la popolazione, soprattutto quelli che stavano...

Superman, Batman e Captain America, i supereroi che sconfissero Adolf Hitler e salvarono il Popolo Ebraico. Giorgio Lunardi

Negli anni trenta due giovani vignettisti ebrei, Joe Shuster e Jerry Siegel, disegnarono per la prima volta Kal-El, un Elohim proveniente dal pianeta Kripton, il cui compito era quello di difendere il popolo eletto dalle minacce e dalle insidie che all’epoca si adombravano all’orizzonte. Superman contro Adolf Hitler Il nome di Kal-El, sul pianeta Terra, era Clark Kent, meglio conosciuto come Superman, divenuto poi il più grande dei supereroi. Nell’immaginario dei due giovani vignettisti ebrei, Superman doveva combattere contro Heil-El, un altro Elohim proveniente dal pianeta Ambro, venuto sul pianeta...

Gioco di squadra e Commissione Segre: cronistoria del magistrale blitz mediatico dei Padroni del Discorso. Giorgio Lunardi

Ci occupiamo ancora della Commissione Segre. Analizziamo la tempistica dei fatti ed il bombardamento mediatico cui siamo stati sottoposti per settimane dai padroni del discorso. 14.05.2018 Liliana Segre presenta come prima firmataria il DDL 362 per l’isituzione di una commissione parlamentare contro intolleranza, razzismo e antisemitismo. L’iter del DDL inizia in Senato il 26.06.2018 e si conclude il 24 ottobre 2018. Tra le competenze riservate alla Commissione, il DDL conteneva in origine la seguente: “La Commissione può segnalare agli organi di stampa ed ai gestori dei siti internet casi di...

il totalitarismo sta arrivando a passo spedito, in tutto il mondo occidentale, non soltanto qui.

Liliana Segre e la Commissione contro l’antisemitismo: il gioco di squadra vince sempre, ma apre la strada al totalitarismo. Giorgio Lunardi

Qualche giorno fa l’Osservatorio per l’Antisemitismo, organizzazione che fa capo alla Fondazione CDEC – Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea – ha dffuso la notizia che la Senatrice a vita Liliana Segre riceve 200 insulti al giorno nel web. Le fonti della ricerca dell’Osservatorio L’Organizzazione non ha dichiarato né chi la insulta né in quali siti. E nemmeno sulla base di quali criteri è stata fatta questa rilevazione. Sarebbe stato invece interessante sapere quali metodologie hanno applicato nella ricerca, come hanno stabilito questo numero di insulti, quali siti o forum hanno...

Guida di sopravvivenza: istruzioni dettagliate per non essere presi per antisemiti. Giorgio Lunardi

Abbiamo constatato che il mondo è pieno di pericolosi antisemiti, nemici di Sion, odiatori seriali del popolo eletto. Ci siamo quindi adoperati per elaborare una Guida di Sopravvivenza in cui inserire consigli utili per non essere scambiati per odiosi razzisti, nazisti, fascisti e antisemiti. La guida, una specie di vademecum, contiene un insieme di comportamenti indiziari di antisemitismo, i quali potrebbero costituire una prova certa in caso di processo davanti al Tribunale Internazionale per il Giudizio Universale dei Nemici di Sion (mi pare si chiami così), di prossima costituzione. E...

Franco Gabrielli, gli stranieri commettono un terzo dei reati, ma la nostra percezione della sicurezza è sbagliata. Giorgio Lunardi.

Il capo della polizia, Franco Gabrielli, ha detto che in Italia un terzo dei reati vengono commessi da stranieri, nonostante rappresentino poco più del 10% della popolazione. Poi ha aggiunto che il numero complessivo dei reati è in diminuzione. Cosa ci diranno? Ora qualcuno ci dirà che se non ci fossero gli stranieri i reati diminuirebbero di colpo del 33% e che gli stranieri delinquono tre volte più degli italiani. Quindi, meno ne facciamo entrare, meglio è per tutti. Subito dopo qualcun altro ci farà preente che la nostra percezione...

I sovranisti francesi e tedeschi fanno pagare all’Italia il conto dell’Airbus. Giorgio Lunardi

Airbus è un consorzio franco-tedesco che costruisce aerei, ed è in diretta concorrenza con la statunitense Boing. L’Italia qui non c’entra. L’Europa a guida franco tedesca, contraria ad ogni forma di sovranismo (italiano), ha falsato la concorrenza con aiuti di stato alla Airbus. Gli americani hanno denunciato gli aiuti illegali all’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO), la quale ha autorizzato l’imposizione di dazi all’Europa per un importo pari al danno subito dalla Boing, quantificabile in 7,5 miliardi di dollari. E così Trump ha introdotto dazi sui prodotti europei, finché non avrà...

La Magistratura, inquisitori mai inquisiti. Tra buchi nell’acqua, gogna mediatica e inutili polveroni. Giorgio Lunardi

La Magistratura, dopo anni di intercettazioni telefoniche ed ambientali, al modico costo di qualche miliardo di euro, ogni tot anni, sancisce chi è corrotto e chi no. O meglio, trova alcuni corrotti, o presunti tali, e li espone al pubblico ludibrio ed alla gogna mediatica, suscitando immani quanto inutili polveroni. Di solito poco prima delle elezioni. Ma questa è soltanto una coincidenza. Il costo a carico dello Stato per questo lavoro certosino, visti gli intercettati, gli indagati e i condannati, può essere quantificato in 60/80 milioni di euro per ogni fascicolo...

Ogni anno la Magistratura intercetta e spia 140.000 persone, sostenendo enormi spese. Viviamo in una Magistrarchia? Giorgio Lunardi

I dati riguardanti le intercettazioni telefoniche, le intercettazioni ambientali, il monitoraggio delle attività nel Web dei cittadini sono stupefacenti e non trovano eguali in nessun’altra democrazia occidentale. Sono dati che ricordano “1984” di George Orwell Siamo tutti in libertà sorvegliata Ogni anno la Magistratura sorveglia e intercetta le conversazioni di circa 140.000 soggetti, molti dei quali imprenditori e politici, messi sotto inchiesta sulla base di segnalazioni di collaboratori di giustizia che poi si rivelano del tutto infondate. I risultati di queste attività sono efficaci solo in parte. Infatti, la maggior...

error: Alert: Content is protected !!