Giorgio Lunardi, Autore a www.altreinfo.org

Author: Giorgio Lunardi

I miliardi del Premier e l’ipnosi di massa. Giorgio Lunardi

Il Premier è sconsolato. Dopo tutto quello che ha fatto per il paese si ritrova con le piazze contro. Incredibile. Ha promesso miliardi a tutti, non milioni o monetine, bensì miliardi veri. E non avete idea di quanti ne ha già dati! Somme stratosferiche. Ecco, il popolo italiano è ingrato. Prima ci ha detto di lavare spesso le mani. Le abbiamo lavate cinquanta volte al giorno. Poi di stare lontani almeno un metro l’uno dall’altro. Siamo stati lontani da tutti....

Kusi Kumani: le grandi conquiste sociali degli afro-britannici. Giorgio Lunardi

Kusi Kumani, una bella ragazza di 29 anni, mentre faceva la spesa in un Grande Magazzino di Londra, nota un bel reggiseno scuro che faceva proprio al caso suo. Lo guarda, lo prova e decide di comprarlo. Ma purtroppo, al momento dell’acquisto, nota un dettaglio sconvolgente che la traumatizza e la scuote profondamente, forse in modo irreversibile, e che comunque cambierà per sempre la sua vita. La sig.ra Kumani è afro-britannica (si può dire?) ed è molto scura di carnagione....

Il Kaiser Illuminato: scaricate Immuni, altrimenti ve la inietto in vena. Giorgio Lunardi

Scaricate Immuni, è un vostro dovere sociale, un atto di responsabilità e di amore verso il prossimo. Il cellulare senza Immuni fornisce la vostra posizione, dove avete soggiornato, con chi avete parlato, dove state andando. Possiamo sapere cosa pensate, cosa scrivete, con chi vi rapportate, chi sono i vostri amici, che vetrine guardate quando vi fermate per strada, quale musica ascoltate, chi sono i vostri influencer preferiti, che reati commettete, quali sono i vostri interessi. Ma tutto questo non basta...

il dittatore illuminato

Restate a casa, ubbidite e indossate le mascherine. Andrà tutto bene. Giorgio Lunardi

Facciamo il punto della situazione sul virus letale che sta decimando la popolazione mondiale. Ormai nessuno può dirsi al riparo. Alcuni fuggono in Nuova Zelanda, dove hanno costruito dei bunker in passato. Altri vanno in Patagonia, nella parte ebraica, dove pare il virus attecchisca di meno grazie alle rigide misure di sicurezza che l’esercito israeliano ha ampiamente sperimentato in Palestina ed esportato tra i pinguini. Ci sono alcune certezze, che è bene tenere a mente. Vediamole insieme. E’ fondamentale indossare...

Donald Trump potrebbe morire da un momento all’altro. Giorgio Lunardi

Donald Trump ha contratto il virus mortale. Ha lo 0,00001 per cento di probabilità di morire. Ci sono però delle importanti variabili da considerare. Siccome nelle ultime ore ha tossito due volte, ha starnutito una, e la sua temperatura corporea si è innalzata fino a 36,5 gradi, la probabilità di morire di Donald Trump si è impennata, e raggiunge ora lo 0,00002 per cento. Il mondo è in ansia. Molti sostengono che la situazione si è aggravata ulteriormente in quanto...

Il terribile virus mortale delle bestie di Satana. Giorgio Lunardi

Il covid è un terribile virus. Lo dicono i media di regime. Adesso uccide poco, ma ne ha già uccisi tanti. Per certi versi assomiglia alla Spagnola, per altri al vaiolo. Poi c’è una componente ignota che fa ancora più paura. La cosa più sconvolgente è che il covid si presenta come un semplice raffreddore, sembra innocuo. Ma nel tempo distrugge il cervello, il cuore, il fegato, i reni, provoca l’Alzheimer, il morbo di Parkinson, avvelena il sangue, paralizza, causa...

Figuranti e collaborazionisti della finanza predatoria. Giorgio Lunardi

Vi ricordate dei gilet gialli francesi? All’inizio si trattava di gente un po’ disperata che protestava pacificamente contro gli aumenti del prezzo del gasolio. A questi poi se ne sono aggiunti altri, dei semplici lavoratori che protestavano perché ormai non riuscivano più ad arrivare a fine mese col magro stipendio. Infine, un po’ per simpatia e un po’ per empatia, si sono aggregati al gruppo i pensionati, anch’essi sempre più poveri e disperati. A questo punto arriva la prima svolta....

Il virus non abita più qui, adesso vive nel futuro. Giorgio Lunardi

Il prof. Roberto Zangrillo sostiene che il virus non c’è più, non circola più, è finito, ha perso forza, virus kaput. I medici dei Pronto Soccorso, un po’ ovunque, dicono che negli ospedali non arrivano più malati di Covid perché la gente ormai si cura in casa, le terapie intensive si stanno svuotando, i nuovi infetti non si accorgono nemmeno di essere malati, talmente debole è il contagio. In Italia si ricomincia a morire anche di cancro, infarto, diabete, infezioni...

Quando la nave affonda, i topi scappano. Giorgio Lunardi

Il conte Gentiloni dice che il Mes è un grande affare per l’Italia, il ministro Gualtieri gongola, il presidente del parlamento europeo David Sassoli plaude al Mes, ora l’Italia ha un futuro, Matteo Renzi dice che per prendere quei soldi è disposto ad andare a piedi fino a Bruxelles, il governatore Toti vuole il Mes, purché si spendano subito tutti quanti i 37 miliardi, il senatore Faraone dichiara di essere disposto a denunciare il governo italiano per danno erariale nel...

Andrea Martella: “Per avere notizie vere bisogna rivolgersi soltanto ai professionisti dell’informazione”, cioè a noi. Giorgio Lunardi

Il Sottosegretario all’Editoria, Andrea Martella, Partito Democratico, chiede sanzioni certe contro le “fake news”. Naturalmente non spiega cosa si intenda per fake news. Questo è fondamentale, altrimenti casca il palco. FONTE: ANSA Anzi, Martella si spinge oltre, e afferma: ‘Per avere notizie vere e bussole precise bisogna rivolgersi ai professionisti dell’informazione’ Potete ben capire che i professionisti dell’informazione li scelgono loro, sono quelli che non diffondono fake news, e siccome sono loro a decidere quali siano le fake news, si...

Il coronavirus è un virus sovranista. Tutti contagiati tranne uno. Giorgio Lunardi

Non ci sono dubbi ormai. Il coronavirus attacca le vie respiratorie e porta spesso ad una pericolosa polmonite bilaterale. Ma non basta. Ci sono delle conseguenze ben peggiori. Il semplice contatto con il virus, anche in assenza di contagio, porta una terribile malattia, ancora peggiore della polmonite, una malattia irreversibile e dalle conseguenze catastrofiche: Il coronarus è un virus sovranista. Ed è proprio il sovranismo quello che sta dilagando in tutto il mondo. Il ministri sovranisti Leggiamo le dichiarazioni di...

La definizione di antisemitismo approvata dal Ministero della Verità. Giorgio Lunardi

Il Governo Italiano, dopo un pressing mediatico estenuante, ha finalmente adottato la tanto attesa definizione di antisemitismo, così come proposta dall’Alleanza internazionale per la memoria dell’Olocausto (IHRA). Si è trattato di un pressing mediatico di portata planetaria che la comunità ebraica internazionale ha esercitato contemporaneamente in tutti i paesi Occidentali e che in Italia, in meno di tre mesi, ha portato all’istituzione della Commissione Segre, alla nomina del Commissario per l’Antisemitismo e all’adozione della definizione di antisemitismo voluta dall’IHRA, la...

Auschwitz, 27 gennaio 2084. Giorgio Lunardi

Alle tre del mattino c’era già la calca. Centinaia di migliaia di persone erano fuori dai recinti, in attesa che il campo di Auschwitz aprisse i battenti. Alcuni urlavano, altri piangevano e scuotevano la testa, molti si dimenavano, presi da una qualche forma di ossessione compulsiva. Dal campo proveniva una musica ripetitiva, lenta e compassata, che faceva vibrare i corpi e accapponare la pelle. La folla  sostava in un terreno viscido e fangoso. Faceva molto freddo, la temperatura era scesa...

Perché Soros finanzia la vita in Africa e la morte in Europa? Giorgio Lunardi

George Soros è un esponente di punta della classe dominante, fa parte della finanza apolide globalista, si batte per un mondo senza confini ed è un grande fautore del neo liberismo economico. I media lo dipingono addirittura come un filantropo, pur sapendo che si tratta di uno squalo della finanza e pur conoscendo la sua storia personale, sulla quale è meglio sorvolare. George Soros è anche una delle persone più ricche e conosciute dell’Occidente. La sua notorietà è dovuta a...

Il ballo del MES: analogie e differenze col ballo del Qua-Qua. Giorgio Lunardi

Oggi il portoghese Mário José Gomes de Freitas Centeno, presidente dell’Eurogruppo, ha dichiarato: “Il MES non si cambia, c’è l’accordo politico sul testo, siglato a giugno del 2019”. Non molto tempo fa il nostro ministro dell’Economia, lo storico Roberto Gualtieri, dichiarava che il MES non era né emendabile né modificabile. Subito dopo, il nostro Presidente del Consiglio, l’Avvocato del Popolo Giuseppe Conte, assicurava i parlamentari di non aver firmato nulla, senza tuttavia fare il giurin giurello di rito. Quindi il...

error: Alert: Content is protected !!