Redazione, Autore a www.altreinfo.org

Author: Redazione

Antifa e Black Lives Matter: squadrismo fascista e suprematismo nero al servizio della finanza apolide. Mattia Liviani

Dietro le manifestazioni di piazza e i saccheggi, in parte spontanei ed in parte organizzati, che hanno avuto luogo negli Stati Uniti dopo l’uccisione di George Floid, ci sono due gruppi, paramilitare l’uno e suprematista nero l’altro, che operano da anni sul territorio americano. Sono gli Antifa e i Black Lives Matter. Gli Antifa Gli Antifa sono un gruppo d’azione, operativo sin dagli anni novanta, con gerarchie protette, pronti a intervenire in stile blac block, in modo organizzato, generando caos...

I suprematisti neri, aizzati dai suprematisti della finanza apolide

VIDEO. Gli Stati Uniti stanno facendo vedere al mondo le controindicazioni di una società multietnica, quando è debole e poco coesa. Gli afroamericani, aizzati dai media della finanza apolide e dalle loro “Organizzazioni Umanitarie” sanno molto bene con chi devono prendersela e chi sono quelli che devono bastonare a morte. Loro sanno quali sono le vite che non valgono nulla, basta guardare il colore della pelle, che dev’essere bianca. Se questi neri violenti fossero bianchi la propaganda li chiamerebbe suprematisti...

Tony Timpa, ucciso dalla polizia di Dallas. Non hai mai sentito parlare di lui perché era bianco

VIDEO. Tony Timpa è stato soffocato dalla polizia di Dallas durante un arresto. Ha urlato “mi ucciderai”. E lo hanno fatto. Mentre giaceva morto, hanno fatto battute scherzose. Non ci sono state rivolte. Poca copertura. Non hai mai sentito il suo nome perché era bianco. Il video è eloquente. Tony Timpa was suffocated by police during an arrest. He screamed “you’re going to kill me.” And they did. As he lay dead, they cracked jokes. There were no riots. Little...

La sfera di cristallo per vedere il virus nel futuro

VIDEO. Il virus sta scomparendo? Non importa, stanno allestendo i treni Covid e a settembre i bambini delle elementari riprenderanno la scuola con le mascherine, saranno tra loro distanziati e non potranno toccarsi. Se si sentono male o starnutiscono, la scuola non chiamerà la famiglia, bensì il 118 che manderà qualcuno a prenderli per portarli via. Hanno la palla di vetro, sanno che la pandemia riprenderà più forte di prima e programmano il tutto come se davanti a noi ci...

Il tessitore di tappeti persiani, tramite il Venezuela, ha colpito nel cortile di casa degli Stati Uniti. Elijah J. Magnier

Le petroliere iraniane erano a 2200 km dalle coste degli Stati Uniti quando la “Fortune” battente bandiera iraniana entrava nelle acque giurisdizionali venezuelane sfidando l’embargo e le minacce degli Stati Uniti. La Repubblica Islamica mandava così messaggi in tutte le direzioni. Il primo messaggio veniva inviato all’amministrazione americana dopo che i leader dei paesi arabi e del Golfo avevano trasmesso alle autorità di Teheran questo avviso: “Washington è determinata a fermare le petroliere iraniane in navigazione verso il Venezuela.”  L’Iran...

72 anni di Nakba e la Negazione del Diritto al Ritorno. Paola Di Lullo

Ne ho conosciuti tanti,di profughi palestinesi. Non abbastanza. Ma abbastanza perché sia in grado di raccontare la loro Memoria. In un mondo in cui Memoria significa solo Olocausto, io oggi ricordo la memoria di chi, non nei campi di concentramento nazisti, ma in quelli istituiti nel loro stesso paese, o in Libano, dalle vittime diventate carnefici, continua ad aspettare che giustizia sia fatta. Penso al vecchino del campo profughi di Deheisheh, Betlemme, che mi accolse in casa sua come una...

La Santa Inquisizione in camice bianco colpisce ancora! Marcello Pamio

Hanno gentilmente atteso la fine della prima quarantena e poi, al segnale convenuto, hanno scatenato l’inferno. Mi riferisco alle armate della Santissima Inquisizione moderna, le medesime che dal XV secolo hanno “punito, incarcerato e corretto” tutte le persone affette da “perversione eretica”. Hanno preso il “diavolo” come scusante ma lo scopo era redimere tutti quelli che uscivano dalla “normalità”, dal pensiero unico, dal paradigma dell’epoca… Sono passati molti secoli da allora e le strategie adottate si sono ovviamente aggiornate e adattate camaleonticamente...

La colpa è nostra

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, siccome sui Navigli c’era troppa gente, e questo sulla base di una foto molto particolare, pubblicata da Repubblica, ha dichiarato quanto segue: “Quando c’è da ringraziare i milanesi per il loro comportamento virtuoso io sono sempre il primo a farlo e mi piace anche. Però ci sono dei momenti in cui c’è da incazzarsi e questo è uno di quelli: le immagini di ieri lungo i Navigli sono vergognose”. “È anche un po’ deprimente...

Prove di dittatura

VIDEO. Un “dissidente” siciliano viene sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio, sedato e rinchiuso in psichiatria. Eppure stava solo utilizzando un megafono per dire ai concittadini che la pandemia è una truffa. Si deduce che chi si oppone a tutto questo viene identificato, multato e, se necessario, sedato e rinchiuso.

In Italia si muore solo di coronavirus

VIDEO. Il Presidente dell’Ordine dei Medici della Liguria sostiene che in Italia si è deciso di inserire nel conteggio dei morti da coronavirus tutti i morti che risultano positivi al Covid-19. Ne consegue che in Liguria, e non solo, si muore soltanto per coronavirus e non d’altro. Chissà chi ha ispirato questa decisione e perché.

Andrà tutto bene. Per loro. Elena Dorian

Andrà tutto bene! Bandiere italiane in tutti i balconi, “Bella Ciao” intonata ovunque. Il Covid-19 è un virus strano. Va tutto male, ma ci dicono che andrà tutto bene. Ci dicono anche che dobbiamo essere patrioti, ottimisti e un po’ arcobalenici. Strano patriottismo. Viva l’Italia! Ma lo possiamo dire a distanza di almeno un metro l’uno dall’altro, con la mascherina indossata, salutandoci coi gomiti, diffidando di chiunque si avvicini. Avanti tutta con “Bella Ciao”. Proiettiamo nel futuro le ombre del...

error: Alert: Content is protected !!