America Latina Archivi - Pagina 2 di 2 - www.altreinfo.org

Category: America Latina

Venezuela al voto

Julian Assange lancia un consiglio a Maduro. Luciano Lago

Julian Assange, il fondatore di Wiki Leaks, ha proposto al Presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, di prendere esempio dall’Arabia Saudita, uno dei più importanti alleati degli USA sulla scena internazionale. Assange ha commentto in maniera ironica l’attuale situazione esistente in Venezuela ed i pesanti tentativi di interferenza manifestati dagli Stati Uniti nelle questioni interne del paese sudamericano. “Non capisco perchè il presidente del Venezuela, Maduro, non si sia ancora affrettato ad adottare per il suo paese il modello di Costituzione dell’Arabia Saudita, in modo che il governo degli USA possa compiacersi con lui”,...

Gentiloni fa il duro con Maduro

Il presidente del consiglio conto terzi, di uno Stato che “riconosce” cani e porci, che fa affari con monarchie assolute, riesce a dire che “non riconoscerà” un’Assemblea Costituente. Sottoposto da giorni a una gragnuola di colpi sotto la cintura da parte di Macron (con Renzi che ogni tanto dà la sua coltellatina “amichevole”), il povero Paolo Gentiloni non ha trovato di meglio che fare il duro con Maduro. Queste le sue parole riportate dall’ Ansa, dopo un’intervista al Tg5: “In Venezuela c’è una situazione al limite della guerra civile e...

Maduro, presidente del Venezuela

Sanzioni USA contro Maduro. La reazione del presidente: «Sono intenzionato a difendere i diritti del Venezuela e le sue risorse naturali»

Le sanzioni consistono nel congelamento di presunti «beni» del presidente venezuelano negli Stati Uniti e nel divieto per i cittadini statunitensi di fare affari con Maduro Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti d’America ha annunciato l’imposizione di sanzioni contro il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, per una presunta «rottura dell’ordine costituzionale» causata dalle elezioni per l’Assemblea Nazionale Costituente, dove oltre 8 milioni di venezuelani si sono recati alle urne. Le sanzioni consistono nel congelamento di presunti «beni» del presidente venezuelano negli Stati Uniti e nel divieto per i cittadini...

La repubblica, sul venezuela soltanto bugie

Giorgio Cremaschi: “Anche sul Venezuela, niente è più reazionario, guerrafondaio e bugiardo di Repubblica”. Alessandro Bianchi

Prosegue il ciclo di interviste dell’AntiDiplomatico sul voto di ieri in Venezuela. Abbiamo rivolto alcune domande a Giorgio Cremaschi (Eurostop), ex Segretario Fiom. L’intervista Otto milioni di venezuelani che hanno mostrato al mondo la loro volontà di pace sembrano invisibili oggi. Com’è possibile? Il primo commento è che è stata una grande dimostrazione di forza e di vitalità da parte del popolo bolivariano. Nel momento del bisogno, nel momento dell’attacco più duro della Cia, come ha ammesso lo stesso direttore Pompeo recentemente, il popolo venezuelano ha reagito con un coraggio...

Attentati in Venezuela

La foto di un attentato terroristico a Caracas che trasforma le vittime in repressori

I media spagnoli, in piena campagna contro il governo Maduro, fino al punto di occultare le azioni terroristiche dei manifestanti oppositori, inclusi gli omicidi di simpatizzanti del governo che sono stati bruciati vivi, convertono la spettacolare foto dell’attentato in un’accusa di repressione contro il governo di Pascual Serrano Questa domenica si sono svolte le elezioni per l’Assemblea Nazionale Costituente in Venezuela. Tra le numerose azioni violente dell’opposizione che ha tentato di boicottare le votazioni si segnala una bomba fatta detonare al passaggio di alcuni membri della Guardia Nazionale Bolivariana (GNB)...

Ma Amnesty International quando condannerà chi brucia vivi i chavisti e il fascismo in Venezuela? Fabrizio Verde

Il fascismo reale dell’opposizione in Venezuela, che brucia vivi e ammazza i chavisti, viene nascosto e quindi legittimato dai media mainstream italiani e le varie Ong dei “diritti umani”. L’attacco al Venezuela continua con inaudita virulenza. Il paese sudamericano è assediato: all’interno da un’opposizione golpista che attraverso crescenti attacchi terroristici cerca la destabilizzazione dopo che è sostanzialmente fallito il tentativo di arrivare a una caduta del governo Maduro strozzando l’economia, bloccando la produzione in una fase delicata in cui il rezzo del petrolio ha subito una drastica caduta. Dall’esterno, il...

Bufale della stampa sul Venezuela

Venezuela, l’incredibile foto bufala de la Stampa: le fake news non sono sul web, le pagate 1,50 in edicola!

I media e il racconto degli avvenimenti nel mondo. Prendete questo titolo de la Stampa sul Venezuela ad esempio: “La strage dei giovani.”, e come foto un manifestante in fiamme. Il vostro cervello associa subito repressione, strage di giovani, quindi il “regime” ha iniziato addirittura a dar fuoco ai manifestanti. Necessario intervento, etc. etc. Siccome non dovete essere esperti per forza di vicende di Venezuela – e se continuate ad “informarvi” attraverso il Fatto Quotidiano, Repubblica, Corriere o altri fake media certo non lo potete diventare in questo periodo –  non...

Il ruolo delle ONG nella destabilizzazione del Venezuela (e non solo)

Con crescente compiacimento i media stanno offrendo una rappresentazione catastrofica della situazione venezuelana. Le “analisi” sul fallimento del “socialismo bolivariano” risultano piuttosto omogenee. Secondo il giornale online “Il Primato Nazionale”, la colpa sarebbe della nazionalizzazione del petrolio, una nazionalizzazione che avrebbe potuto essere giusta in teoria, ma che si è rivelata un errore economico. Se a dirci che il problema è la nazionalizzazione arriva addirittura un giornale che si proclama nazionalista e che si chiama “Il Primato Nazionale”, allora verrebbe quasi da crederci. Vatti a fidare dei “nazionalisti”. Sennonché le...

fake news di regime in Venezuela

Venezuela: il lavaggio del cervello del mainstream per costruire il pensiero unico. Geraldina Colotti

Come si fa informazione di guerra per costruire il “pensiero unico” (o meglio il frullato di cervelli…). Prendete le agenzie stampa che parlano del Venezuela: una sfilza, da oltre cinque settimane. Tutte, rigorosamente tutte, entusiasticamente proiettate a decantare marce, marcette, marciume dell’opposizione venezuelana, ovviamente condite in salsa “democratica”. Oggi, tocca alla “marcia delle donne vestite di bianco”, capitanate dalla “fake-woman” Lilian Tintori, del partito fascista Voluntad Popular. Com’è nello stile delle “rivoluzioni colorate”, loro saranno inquadrate con le mani alzate. Dietro, come sempre, arriveranno gli squadristi incappucciati a cui Freddy...

Venezuela, prove di rivoluzione colorata

Venezuela, prove di rivoluzione colorata. Geraldina Colotti

Arrivano messaggi, video e testimonianze che smentiscono la propaganda mediatica contro il governo Maduro. Un format già visto prima delle aggressioni militari imperialiste. Secondo il copione delle “rivoluzioni colorate”, in Venezuela tornano i cecchini. Questa volta hanno perso la vita due adolescenti: nello stato Lara, governato da Henry Falcon, un personaggio della destra moderata che appoggia (seppur ambiguamente) il dialogo con il governo e che spera di essere candidato anti-Maduro alle prossime presidenziali. Come di consueto, le destre e i vertici della chiesa cattolica, che contrastano anche la mediazione del...

Situazione in Venezuela

I “pacifici manifestanti” del Venezuela: la fake news più grande degli ultimi anni su tutti i media italiani. Geraldina Colotti

I giornali italiani, megafoni dei loro potenti terminali esterni, presentano una realtà capovolta: polizia che reprime, pacifici manifestanti “gasati” addirittura dagli elicotteri. Arrivano dal Venezuela molti messaggi, video e testimonianze che smentiscono per via diretta la propaganda mediatica contro il governo Maduro. Ci abbiamo provato anche noi, durante le violenze di piazza del 2014, raccontando “la rivolta dei ricchi”. Oggi anche quello spazio è appena uno spiraglio. I giornali italiani, megafoni dei loro potenti terminali esterni, presentano una realtà capovolta: polizia che reprime, pacifici manifestanti “gasati” addirittura dagli elicotteri. Un...

Lilian Tintori

Venezuela: un semplice video smonta tonnellate di fake news

Un video dove possiamo vedere allenarsi la moglie dell’oppositore López che ha più volte denunciato di essere perseguitata dalle forze di sicurezza venezuelane Secondo la narrazione dei media mainstream il Venezuela è governato da un regime sanguinario e repressivo dove ogni opposizione è bandita. Una sorta di grande gulag a cielo aperto in salsa caraibica. Ovviamente, noi sappiano che i media mainstream raccontano sempre e solo la verità, le cosiddette fake news sono state bandite. Infatti, in rete è comparso un video dove vediamo l’attivista Lilian Tintori mentre viene messa...

cuba, uragani e calamità naturali

Calamita’ naturali, il modello di Cuba e il baratro italiano

Al di là delle differenze tra un uragano (prevedibile) e un terremoto (imprevedibile), valga l’esempio di Cuba come buona ragione per interrogarci su alcune questioni, tutt’altro che tecniche “Il segreto dell’esito della Difesa Civile Cubana è non pensare al costo che suppone fermare imprese, traslocare centinaia di migliaia di persone, alimentare gli sfollati, paralizzare economicamente il paese quando è imprescindibile. L’esito radica nel dare la massima priorità alla salvaguardia della vita umana.” Così terminava un articolo di Fernando Ravsberg, giornalista uruguaiano corrispondente a Cuba per la BBC, uscito sul giornale...

error: Alert: Content is protected !!