Controllo globale Archivi - Pagina 5 di 10 - www.altreinfo.org

Category: Controllo globale

La finanza ebraica controlla tutte le attività economiche e finanziarie del pianeta

Chi sono i banchieri ebrei e le famiglie ebraiche che governano il mondo e spingono verso la globalizzazione? Giorgio Lunardi

Non ero sicuro del titolo, ma poi ho pensato: Beh, non è mica colpa mia se il Pianeta Terra è governato da una cricca di banchieri ebrei, e poi tutti lo sanno che sono ebrei, è scritto anche su wikipedia, e loro ne sono giustamente orgogliosi, anzi, ci tengono proprio a far sapere che gli ebrei controllano tutto. Sarei orgoglioso anch’io… Voi no? Se lo scrivo anch’io che male c’è? Speriamo il ragionamento tenga, altrimenti a qualcuno potrebbe venire in mente di accusarmi di incitamento all’odio razziale e qualche PM magari aprire...

L’induzione all’invidia, come tecnica di controllo sociale. Alessandro Benigni

«Una volpe affamata, come vide dei grappoli d’uva che pendevano da una vite, desiderò afferrarli ma non ne fu in grado. Allontanandosi però disse fra sé: «Sono acerbi». Così anche alcuni tra gli uomini, che per incapacità non riescono a superare le difficoltà, accusano le circostanze». La volpe non ammette la sua incapacità, il suo insuccesso, la sua inadeguatezza. Ne soffre e quindi scatta il meccanismo mistificatorio: nega la realtà. Se avesse potuto, c’è da scommetterci, avrebbe fatto di tutto per impedire che altri vi potessero arrivare. Siamo ad un...

2. Creare problemi, offrire soluzioni: il caso dei fake bot. Alba Giusi

2. Creare problemi, offrire soluzioni. Questo metodo è anche chiamato “problema- reazione- soluzione”. Si crea un problema, una “situazione” prevista per causare una certa reazione da parte del pubblico, con lo scopo che sia questo il mandante delle misure che si desiderano far accettare. Ad esempio: lasciare che si dilaghi o si intensifichi la violenza urbana, o organizzare attentati sanguinosi, con lo scopo che il pubblico sia chi richiede le leggi sulla sicurezza e le politiche a discapito della libertà. O anche: creare una crisi economica per far accettare come un...

Le “diverse libertà” del controllo sociale: orgoglio bianco e orgoglio nero. Elena Dorian

Ai molti che negano l’esistenza delle razze, in quanto sentono di appartenere ad un’unica razza, quella umana, vorrei ricordare che sono in corso molti processi per discriminazione e istigazione all’odio razziale, uno dei reati più gettonati oggi in Italia. Questo vuol dire che lo stato italiano crede fermamente nell’esistenza delle razze, tanto da regolamentare formalmente il reato nel Codice Penale ed emanare leggi speciali per tutelare “alcune” delle razze ed etnie presenti in Italia. E’ inutile quindi negare l’esistenza delle razze, almeno finché non interverranno modifiche legislative. Facciamo anche presente...

La propaganda è fondamentale ai fini del controllo globale. Nel caso delle camere a gas naziste a base di Zyklon B una storia del tutto inverosimile viene accettata da tutti, al punto da aggredire chiunque, ragionando, arrivi a conclusioni diverse.

Controllo globale: le camere a gas naziste alimentate a Zyklon B, una storia inverosimile resa vera dalla propaganda

Non mi sono mai occupata del Revisionismo Storico riguardo all’Olocausto Ebraico, ma tempo fa, la lettura di alcuni documenti riguardanti le modalità di abbattimento massivo dei volatili in caso di pandemia e i dati sulla pena di morte in USA tramite Camera a Gas, mi fecero approfondire uno dei lati più spinosi riguardanti la “Questione Olocausto“, vale a dire: l’impossibile esistenza delle “Camere a Gas Naziste alimentate da Zyklon B“ Lo Zyklon B è un prodotto nato come spidocchiante/disinfestante per persone, ambienti e vestiti, composto da granuli di legno o...

GAFA, OTT, NATU, FINTECH: i nuovi padroni del mondo, i signori della rete e delle nuove tecnologie. Roberto Pecchioli

Il mondo nuovo abbonda di sigle. Acronimi vecchi e nuovi dietro i quali, nel linguaggio di John R.R. Tolkien, prosperano gli oscuri signori di Mordor. Invero, del tutto oscuri non lo sono, ma nella società delle mille luci, dello spettacolo che, come gli affari, deve continuare e non fermarsi mai, riescono ancora a restare sullo sfondo del grande pubblico. Innanzitutto, sveliamo gli acronimi, i quali non sono sigle neutre e sbrigative per addetti ai lavori, ma fanno parte integrante dell’apparato scenografico e psicologico del potere. Esso nasconde la verità e...

Il lavoro come mezzo di controllo sociale. Mirco Mariucci

In un mondo dominato dalle merci, dove per sopravvivere si è costretti a procurarsi il denaro, il meccanismo d’asservimento dei lavoratori si basa su d’un semplice ricatto: o vendi la tua forza lavoro al capitale o muori di fame. La maggior parte degli individui non è libera di scegliere il lavoro che più gli piace e così, non avendo capitale sufficiente per avviare l’attività che ha sempre sognato, è costretta a subordinarsi. Un normale contratto di lavoro consiste nella cessione di 8 ore al giorno della propria unica esistenza, che...

Dobbiamo chiudere la Federal Reserve se vogliamo liberarci dal debito e riprendere il controllo della finanza. Michael Snyder

La Federal Reserve venne progettata per creare debito, e i banchieri di Wall Street erano molto entusiasti di un tale sistema perché li avrebbe resi ancora più ricchi. Da quando la Fed è stata creata nel 1913, il debito nazionale degli Stati Uniti è aumentato di oltre 5000 volte e il valore del dollaro USA è diminuito del 98% circa. Quindi la Federal Reserve non sta facendo altro che portare avanti il progetto originario. In effetti, sta funzionando in modo egregio, molto meglio di quanto i suoi stessi progettisti avessero potuto immaginare....

Libertà fondamentali: la libertà di partecipare ed organizzare un gay-pride

Le libertà garantite dall’ego-democrazia globale: pensiero unico, LGBT, selfie, pornografia, morfina agli anziani. Paolo Germani

Sin da piccoli ci hanno insegnato che la nostra è una grande democrazia. E ci hanno anche detto che questa è la migliore forma possibile di governo. La democrazia ha sicuramente dei difetti, può e deve essere perfezionata, ma le alternative sono il fascismo, il nazismo, il comunismo e altri regimi totalitaristi e dittatoriali, più o meno cruenti e malvagi. Questo è quello che ci hanno raccontato. Quindi, non c’è mai stato spazio per una vera discussione o per uno scambio di opinioni. Nessun dubbio, la miglior forma di governo,...

L’America vuole Internet per soldi, addio neutralità della rete.

Il web torna al medioevo. Negli Stati uniti smantellate le regole di Obama che garantivano l’accesso paritario. La ‘net neutrality’, il principio per il quale tutto il traffico che passa su internet deve essere trattato nello stesso modo, che sia un tweet, un film a pagamento, il podcast di una radio importante o questo articolo on line. Internet a due velocità, una per i ricchi, una per tutti noi La scelta dell’amministrazione Trump che potrebbe influenzare il futuro del Web anche fuori gli Stati Uniti. La Federal Communications Commission presieduta...

Ebreo internazionale: chi controlla la finanza degli Stati Uniti e del mondo

5. L’ebreo internazionale: il controllo della finanza. Henry Ford

Quanto scritto in questo articolo è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo generale che gli ebrei esercitavano in quel periodo sulla finanza degli Stati Uniti e del mondo. All’epoca di Henry Ford tale controllo si stava estendendo velocemente e la finanza ebraica stava conquistando il predominio sulla finanza non ebraica. Oggi, tale controllo, è totale. L’influenza degli ebrei nella borsa americana In Wall Street, dove è situata la Borsa di New York, l’elemento ebreo è...

L’evidenza indica che il Bitcoin è uno psyop della NSA per implementare la valuta digitale mondiale. Mike Adams

Parto dall’idea che i lettori che leggono questo articolo siano abbastanza bene informati da non dover esporre tutta la storia dei cambiavalute internazionali e della loro aspirazione per la moneta mondiale. (Se non comprendi ancora l’obiettivo dell’impero bancario globalista e dell’imminente crollo del sistema monetario fiat, sei indietro di almeno 5000 post dall’arrivo). Con questo, sul punto di partenza, sta divenendo sempre più evidente che Bitcoin potrebbe essere una creazione dell’NSA (National Security Agency) ed è stato lanciato come un esperimento di “normalizzazione” per far conoscere al pubblico la valuta digitale. Una volta stabilito questo, le valute...

ebreo internazionale di henry ford: controllo totale dell'economia e delle istituzioni

4. L’ebreo internazionale: il controllo degli Stati Uniti. Henry Ford

Quanto segue è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo generale che gli ebrei esercitavano nel 1920 sull’economia degli Stati Uniti. All’epoca di Henry Ford tale controllo era esteso e capillare, oggi possiamo dire che è totale e riguarda ogni aspetto economico, politico, culturale e finanziario del paese. Il predominio degli ebrei L’ebreo è un enigma mondiale. Per quanto la sua massa sia povera di numero, domina ciò nonostante il mercato economico e affaristico del mondo...

3. L’ebreo internazionale: il controllo della stampa e delle informazioni. Henry Ford

Ricordiamo che quanto segue è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo delle informazioni e della stampa esercitato dagli ebrei, soprattutto negli Stati Uniti. Ford sostiene che gli ebrei sono razzisti e che utilizzano le informazioni soprattutto per trarne profitto e condizionare l’opinione pubblica, non certo per diffonderle. Anche in questo caso, oggi come allora, il controllo della stampa e dei mezzi d’informazione statunitensi è saldamente in mano alla comunità ebraica americana. Ford si sofferma anche su...

2. L’ebreo internazionale: il controllo della cinematografia. Henry Ford

Ricordiamo che quanto segue è tratto dal libro “L’ebreo internazionale”, scritto da Henry Ford nel 1920. In questa parte del libro l’autore si sofferma sul controllo della produzione cinematografica che, all’epoca, iniziava a fare i primi passi. Henry Ford dimostra di comprendere molto bene il grande potenziale del cinema nel condizionamento e nella formazione del pensiero delle masse. Oggi come allora, l’intera cinematografia occidentale è controllata dagli ebrei. Non solo Hollywood. Il controllo della cinematografia da parte degli ebrei Non si può affermare con assoluta certezza, che i produttori ebrei...

error: Alert: Content is protected !!