Cultura e Società Archivi - www.altreinfo.org

Category: Cultura e Società

Bambini, gli smartphone modificano il cervello e riducono le abilità cognitive. Andrea Centini

Un team di ricerca internazionale guidato da scienziati americani del Cincinnati Children’s Hospital Medical Center ha dimostrato che smartphone, tablet e altri dispositivi digitali con schermo modificano il cervello dei bambini. Nello specifico, è stata osservata una ridotta integrità della sostanza bianca, quella che rende efficiente la comunicazione tra i neuroni. I bambini che trascorrono più tempo con questi oggetti, inoltre, manifestano minori abilità cognitive, deficit nel linguaggio e nell’alfabetizzazione. I bambini che trascorrono più tempo davanti allo schermo di smartphone, tablet, console per videogiochi e altri dispositivi digitali presentano...

Confusione sociale per imporre il proprio modello culturale

Il gene dei gay non esiste, l’omosessualità non è determinata dal DNA. Questo significa che è influenzabile dalla propaganda e dalla cultura dominante. Elena Dorian

Il «gene dei gay» non esiste. Qualcuno aveva ipotizzato in passato che l’omosessualità dipendesse dal patrimonio genetico degli esseri umani, quindi fosse collegata al DNA. Aveva pertanto immaginato l’esistenza del DNA dell’omosessualità. Ma ora un gigantesco studio genetico taglia la testa al toro: non ci sono «segni particolari» nel DNA che possano predire un’eventuale omosessualità. Lo studio condotto da un gruppo di ricercatori guidati da Brendan Zietsch dell’Università del Queensland, in Australia, ha analizzato il patrimonio genetico di oltre 470 mila persone alla ricerca di specifiche alterazioni che potessero far...

I modelli sociali della TV spazzatura. Tra mediocrità ed eterni adolescenti. Enrica Perucchietti

Una delle regole auree della manipolazione e del controllo sociale è la tecnica volta a stimolare il pubblico a essere compiacente con la mediocrità. Specchio del lato peggiore e più volgare della nostra società, si stanno imponendo modelli (sulla falsariga estera) di uomini e donne sguaiati, ignoranti, violenti, mostruosamente rifatti e gretti in modo da aumentare la morbosità del pubblico e sdoganare comportamenti sempre più mediocri. Sta cioè andando in onda lo spettacolo della banalità: un modo per distrarre l’opinione pubblica dai problemi che assillano il Paese e per imporre nuovi costumi...

Formazione e sviluppo della comunità ebraica di Roma durante l’Impero Romano. Curzio Nitoglia

Lo storico ebreo/tedesco Abraham Berliner, nella sua Storia degli Ebrei di Roma. Dall’antichità allo smantellamento del ghetto (Milano, Rusconi, 1992), scrive: “Non siamo assolutamente in grado di precisare con certezza storica quando gli Ebrei si siano stabiliti nell’Urbe. Possiamo tuttavia documentare la loro prima apparizione a Roma” (p. 11). Il Berliner cita, quindi, il I Libro dei Maccabei (cap. VIII) e Giuseppe Flavio (Antichità Giudaiche, XII, 10; XIII, 5-9), che ci narrano di tre ambascerie ebraiche dalla Palestina a Roma. La prima nel 159 avanti Cristo, a nome di Giuda...

La libertà di criticare il sionismo e la politica di Israele rientra tra i preziosi valori occidentali che dobbiamo difendere a tutti i costi. Gilad Atzmon

“La criminalizzazione del pensiero politico e dell’attivismo contro Israele è diventata una delle più gravi minacce alla libertà di parola in Occidente.”  Glenn Greenwald 19.7.2017 Insieme con Roger Waters, la star dei Pink Floyd, e molti altri artisti e pensatori di tutto il mondo, sono sottoposto a una campagna diffamatoria internazionale, orchestrata e promossa da varie istituzioni sioniste che tentano di mettere a tacere ogni forma di legittimo dissenso contro il sionismo e la politica di di Israele. Le autorità locali, i club e i festival che promuovono la mia musica o diffondono i miei pensieri...

Il transumano fa progressi. Letali. Maurizio Blondet

“Startup” è il termine che indica piccole aziende appena nate, basate su qualche idea “geniale” e “innovativa” – e meglio se incorporea e digitale, si risparmia sui macchinari – di qualche giovane genio informatico o altrimenti scientifico; che hanno bisogno di capitale per crescere. Sono al centro dell’attenzione frenetica del capitalismo terminale (“di ventura”), in cerca frenetica di investimenti in questi nani neonati che potrebbero diventare giganti con quotazioni miliardarie a Wall Stret, come Amazon o Facebook, e far lucrare profitti immani ai primi finanziatori. Esistono anche aziende il cui...

La ricerca conferma: siamo sempre meno intelligenti. Fabrizio Fratus

La percezione comune è che le persone siano più stupide, meno capaci di elaborare pensieri, ma questa idea è supportata da qualche dato? Da ricerche specifiche? Sì, lo è e tutte confermano un fatto: siamo meno intelligenti del passato. La capacità intellettiva sta diminuendo in tutto il mondo: i punteggi dei test scolastici negli USA, per esempio, sono in declino da decenni. Le componenti che portano a questo aumento della stupidità sono molteplici, si parte dall’educazione al volere solo cose semplici, al cibo spazzatura che non contribuisce allo sviluppo celebrale,...

Le nuove direttive UNESCO per corrompere i bambini. Maurizio Blondet

L’UNESCO (che è l’agenzia “culturale” dell’ONU) ha appena pubblicato le direttive globali per i nuovi standard di educazione sessuale da impartire in tutte le scuole ed asili infantili dell’Occidente. Firmata dalla direttrice generale dell’UNESCO, l’ebrea francese Audrey Azoulay, che è stata ministra della “cultura” per Hollande, che l’ha piazzata all’ONU prima della caduta. Fra le cose curiose del testo, c’è che la direttive della “nuova educazione sessuale”, l’UNESCO dice che s’inserisce nel programma politico dell’ONU per il 2030 sullo “Sviluppo Sostenibile” (sic). http://unesdoc.unesco.org/images/0026/002607/260770e.pdf L’Unesco prescrive le conoscenze e gli atteggiamenti...

fondazione cdec

Rapporto sull’antisemitismo in Italia. I contributi del Governo Italiano alle liste di proscrizione del CDEC: tre milioni di euro in dieci anni. Elena Dorian

Esiste in Italia una pubblicazione redatta dalla Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea – CDEC – il cui titolo è Rapporto sull’antisemitismo in Italia, in cui ogni anno vengono elencati uno ad uno tutti i siti internet, i profili facebook, gli interventi resi da personalità pubbliche, addirittura le mail ricevute dal CDEC e i commenti scritti in calce ai post di controinformazione, che contengono dichiarazioni ostili allo Stato di Israele o comunque critiche verso gli ebrei o verso il sionismo internazionale. La lista di proscrizione del CDEC Fanno parte di questa vera...

Bellissime donne nere. Chissà se Nazarawa ha fatto vedere queste foto agli uomini che hanno partecipato all'indagine..

Perché le donne nere sono fisicamente meno attraenti delle altre donne? Alba Giusi

Qualche anno fa, un certo Satoshi Kanazawa, famoso e controverso psichiatra evolutivo americano della London School of Economics, ha condotto una ricerca sull’attrattività fisica delle donne, suddivise in base all’origine etnica e alla razza di appartenenza, pubblicando in seguito un articolo sul prestigioso sito Psichology Today dal titolo molto significativo: ”Perché le donne nere sono fisicamente meno avvenenti delle altre donne?” Lo studio venne condotto su un vasto campione di soggetti appartenenti a vari gruppi etnici e razziali, riconducibili sostanzialmente ai tre gruppi razziali di base: neri sub-sahariani, bianchi caucasici e asiatici orientali. I risultati...

Il Sistema è prossimo al collasso… Dalla Sicurezza Nazionale all’insicurezza vaccinale. Marcello Pamio

Stanno accadendo cose che voi sudditi non potete immaginare… Anagrammare la citazione di «Blade Runner» diviene obbligatorio per descrivere quello che sta interessando gli Stati Uniti d’America. Talmente dirompenti sono alcuni eventi che giustamente nessun giornale, telegiornale o radio in Italia ne ha parlato. Quando ciò avviene, quando i megafoni del mainstream evitano di parlarne significa che l’affare è molto grosso! Andiamo per ordine. Donald Trump è indubbiamente uno dei presidenti più criticati della storia americana. Non ci vuole poi tanto visto che non avendo filtri mentali gli drena fuori tutto dalla...

I mussulmani che vivono in Europa non condividono e non approvano i nostri valori. E chi poteva immaginarlo?

“Non possiamo e non saremo mai in grado di fermare la migrazione”, ha scritto di recente il commissario europeo per la migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, Dimitris Avramopoulos. “Alla fine della giornata, tutti dobbiamo essere pronti ad accettare migrazione, mobilità e diversità come la nuova norma e adattare di conseguenza le nostre politiche”. Dato che tali persone vorrebbe farci credere che la migrazione sia diventata una politica categorica e apparentemente incontestabile dell’UE – “La migrazione è profondamente intrecciata con le nostre politiche in materia di economia, commercio, istruzione e occupazione”, ha scritto Avramapolous – è...

Effetto Dunning Kruger: in internet abbiamo una percezione distorta delle nostre competenze. Alessandro Benigni

“Un tempo non era permesso a nessuno di pensare liberamente. Ora sarebbe permesso, ma nessuno ne è più capace. Ora la gente vuole pensare ciò che si suppone debba pensare. E questo lo considera libertà”. Oswald Spengler, Il tramonto dell’Occidente – “Non esistono fatti, ma solo interpretazioni”. Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi. Cominciamo con un dato di fatto: l’avvento dei social network ha diffuso in po’ ovunque la convinzione (o meglio l’illusione) sociale di essere competenti sui temi più disparati: dalle tecnologie energetiche ai problemi politici più complessi, dalle questioni economiche...

gay solitudine e isolamento

Una vita da Gay, tra desolazione e solitudine. Maurizio Blondet

I gay soffrono di invincibile, tragica, squallida solitudine. E tutto questo, ormai, non è più – come credono i militanti – a causa dei “pregiudizi” e della “repressione” che subiscono nella società. Ormai, l’accettazione sociale delle coppie omosessuali è diffusa; anche i genitori li accettano; possono esibire la loro “preferenza”, andare alle loro feste, godere della massima libertà di vita. Eppure: “un tempo il tipico carattere del maschio gay era la solitudine che veniva dal nascondersi. Ma oggi abbiamo milioni di maschi gay usciti allo scoperto, eppure sentono lo stesso...

mania digitale e dipendenza da selfie

Cultura della visibilità e dipendenza da selfie

L’Oxford Dictionary definisce il selfie una “fotografia fatta a se stessi, solitamente scattata con uno smartphone o una webcam, e poi condivisa sui social network” (OxfordDictionary.com, 2013). Non si ha una data precisa in cui nacque la moda del selfie, alcuni lo riconducono agli inizi del ’900, sembra infatti che la prima ad essersi scattata una foto sia stata la granduchessa russa Anastasia Nikolaevna, inaugurando così la sua nuova Kodak Brownie, girando la macchinetta verso se stessa e scattando una foto alla sua immagine riflessa. A prescindere da quale sia...

error: Alert: Content is protected !!