Manipolazione Archivi - www.altreinfo.org

Category: Manipolazione

La manifestazione delle mamme e delle nonne. Ma quale piazza “negazionista”, ecco la verità…

Quella di sabato a Roma, demonizzata dalle forze di governo e dai media, è stata una manifestazione organizzata da mamme e nonne desiderose di affermare che i figli non sono dello stato e contrapporsi all’invadenza dello stato con la scusa della salute pubblica. Sono stata anch’io alla manifestazione delle mamme e delle nonne, quella tacciata di ogni sorta di  “–ismo”, di negazionismo, di fascismo, di nazismo, di razzismo…. Quella rispetto alla quale non si è ritenuto che fosse sufficiente ignorarla aumentando il volume...

Armine Harutyunyan: i meccanismi della manipolazione, Gucci e l’induzione della dissonanza cognitiva

La manipolazione si basa sull’induzione di una dissonanza cognitiva, ossia una contraddizione interna che porta qualcuno a parlare e a pensare in modo contrario a ciò che sente e percepisce, o a ciò che un ragionamento logico suggerirebbe. La sudditanza psichica, implica sempre una dissonanza cognitiva, ecco perché essa è funzionale al potere. Un prigioniero, ad esempio, si abitua a vedere un benefattore nel proprio carceriere, imparando a negare dentro di sé le emozioni di rabbia e paura, così come...

Muoiono tutti per Covid, anche quelli guariti da mesi, ma che poi muoiono d’altro. Elena Dorian

Questo articolo è apparso sull’edizione online di Repubblica il 26 agosto 2020. Nell’articolo si parla dell’alto numero di decessi che si sono verificati quel giorno nella Regione Veneto, 11 in totale, giustificato dal fatto che si tratta in gran parte di pazienti contagiati dal virus nei mesi scorsi, nel frattempo negativizzatisi, quindi guariti, ma che su indicazione del Ministero della Sanità vanno registrati comunque come soggetti con infezione da Covid, e quindi inseriti tra i morti di Covid. Poco prima,...

“Ogni mattina, quando mi sveglio, io ritrovo l’invasor”. Bella Ciao e la strategia della distrazione. Elena Dorian

L’Italia ha perso la seconda guerra mondiale. Questo è un dato di fatto incontrovertibile, ma è anche un concetto fondamentale che molti si ostinano a non capire. Abbiamo 120 basi americane nel nostro territorio, molte delle quali sono armate con missili nucleari puntati sulla Russia, come ad esempio la base di Aviano, e per questo motivo siamo diventati anche noi un obiettivo strategico militare dei russi. Si tratta di un vero e proprio esercito di occupazione. A Niscemi è stato...

Dannazione in piccoli passi

VIDEO. Magistrale esibizione di Antonio Bilo Canella, “Berlicche: Evviva le Mascherinate! Dannazione in piccoli passi”. La narrazione mainstream è in buona parte, falsa e e distorta. L’arte può aiutare molti a prendere coscienza di ciò che sta succedendo. Berlicche: Evviva le Mascherinate! Dannazione in piccoli passi.Dai quaderni di Malacoda, il pensiero di Berlicche. Pubblicato da Antonio Bilo Canella su Lunedì 17 agosto 2020

Stati Uniti: chissà perché i crimini dei neri contro i bianchi non hanno alcuna copertura mediatica. Elena Dorian

Negli Stati Uniti, ed anche in molte altre parti del mondo, è in corso una caccia ai bianchi, accusati di godere di grandi privilegi rispetto alle altre etnie e di sottomettere i neri, impedendo loro di coprire cariche importanti nella società. La copertura mediatica dei crimini commessi dai bianchi contro i neri è di gran lunga più ampia rispetto a quella riservata ai crimini commessi dai neri contro i bianchi. Anzi, i crimini dei neri godono addirittura di una specie...

I suprematisti neri, aizzati dai suprematisti della finanza apolide

VIDEO. Gli Stati Uniti stanno facendo vedere al mondo le controindicazioni di una società multietnica, quando è debole e poco coesa. Gli afroamericani, aizzati dai media della finanza apolide e dalle loro “Organizzazioni Umanitarie” sanno molto bene con chi devono prendersela e chi sono quelli che devono bastonare a morte. Loro sanno quali sono le vite che non valgono nulla, basta guardare il colore della pelle, che dev’essere bianca. Se questi neri violenti fossero bianchi la propaganda li chiamerebbe suprematisti...

La moltiplicazione dei pani e dei morti. Elena Dorian

Ogni giorno sentiamo le statistiche della giornata: quanti sono morti per Covid-19, i positivi al tampone e i guariti. E’ ormai un rito quotidiano, destinato a protrarsi nel tempo, visto che ci saranno sempre morti con o per coronavirus. Infatti, questo è un virus già presente in gran parte della popolazione, e quindi ci sarà sempre qualcuno morto col virus, anche tra quelli che muoiono annegati o in incidenti stradali. Insomma, mettiamoci il cuore in pace, non ci sarà mai...

La colpa è nostra

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, siccome sui Navigli c’era troppa gente, e questo sulla base di una foto molto particolare, pubblicata da Repubblica, ha dichiarato quanto segue: “Quando c’è da ringraziare i milanesi per il loro comportamento virtuoso io sono sempre il primo a farlo e mi piace anche. Però ci sono dei momenti in cui c’è da incazzarsi e questo è uno di quelli: le immagini di ieri lungo i Navigli sono vergognose”. “È anche un po’ deprimente...

Terrorismo e manipolazione mediatica: L’OMS è preoccupata per l’Africa sub-sahariana. Alba Giusi

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha espresso grande preoccupazione per l’Africa sub-sahariana. Tutti i media globali hanno ripreso con forza la notizia dandone grande risalto. http://www.rainews.it Analizziamo qualche numero. In Africa muoiono 8.000 bambini al giorno per fame, infezioni e stenti. Stiamo parlando di 3 milioni di bambini sotto ai cinque anni, ogni anno. La maggior parte potrebbe essere salvata. Ma l’OMS non si è mai occupata di loro. Con 24,5 milioni di persone contagiate dall’AIDS, i morti per questa malattia...

media e sessualità

Sui media il vero discriminato è il maschio bianco eterosessuale. Giuliano Guzzo

Il rapporto Diamond, che analizza la copertura delle diversità nei media britannici, mostra come ci sia una sovraesposizione di minoranze etniche, donne e soprattutto Lgbt, mentre la figura fortemente penalizzata da tv, cinema e radio è quella del maschio bianco eterosessuale. Il vero discriminato dai media? È l’uomo bianco ed eterosessuale. No, non si tratta di una battuta né della provocazione di qualche fanatico conservatore: è l’esito delle venti pagine del report Diamond sulla diversità così come riprodotta sui media del Regno...

Ancora offese alla senatrice Segre. Creare problemi per offrire soluzioni, direbbe Noam Chomsky. Elena Dorian

Ci soffermiamo su questo articolo, comparso sui siti di Adnkronos, Repubblica, Federazione Nazionale della Stampa, e ripreso da tutti i siti di informazione mainstream. https://www.adnkronos.com/fatti/politica https://www.repubblica.it/cronaca https://www.fnsi.it/insulti-via-social Twitter, nel mare magnum di Internet Dunque, un anonimo internauta apre un profilo falso e pubblica alcuni tweet antisemiti rivolti contro la senatrice Segre, il direttore di Repubblica, Carlo Verdelli, e il giornalista Paolo Berizzi. Si tratta di tweet che nessuno condivide, non soltanto perché si tratta di offese gratuite con immagini di...

Edward Bernays: c’è un potere invisibile che dirige il paese e controlla le masse. Elena Dorian

Edward Bernays fu uno dei personaggi più influenti del novecento. Possiamo dire con certezza che senza Bernays la storia del secolo scorso avrebbe preso una piega diversa e la cultura occidentale, in vari ambiti, sarebbe senz’altro diversa. A seguire una breve analisi del personaggio, tratta da “Le manipolazioni e gli inganni del potere – Dietro le quinte”, di Enrica Perucchietti, Andrea Bizzocchi e Marcello Pamio, edizioni UNO Editori. Il potere invisibile della manipolazione Edward Bernays, nipote di Freud, fondatore delle...

Gesù Cristo gay: “La prima tentazione di Gesù” e la distruzione del Cristianesimo. Elena Dorian

In Brasile è bufera su una controversa commedia comica diffusa su Netflix per Natale, nella quale Gesù è gay e porta a casa il fidanzato Orlando per presentarlo ai genitori. Si tratta di un filmato della durata di 46 minuti, intitolato “La prima tentazione di Gesù”, realizzato dal gruppo di comici Porta dos Fundos. Nel frattempo 2,5 milioni di brasiliani hanno firmato un appello perché il filmato venisse rimosso e qualcuno ha fatto anche un attentato con una bomba molotov...

Lo Stato Islamico, Rita Katz e il Mossad. La narrativa ufficiale degli attentati dell’ISIS. Elena Dorian

“L’attentato di Londra è stato rivendicato dall’ISIS”. ANSA Questa è la notizia diffusa da tutti i mezzi d’informazione. Ma come fa l’ISIS a rivendicare un attentato? Lo fa attraverso una sua agenzia di stampa che prende il nome di Amaq. Questa agenzia ha però una particolarità inquietante: si trova nel deep web e la vede soltanto una persona in tutto il pianeta. Questa persona si chiama Rita Katz, un’ebrea sionista molto vicina al Mossad, che opera negli Stati Uniti attraverso...

error: Alert: Content is protected !!