L’evasione è enorme tra le multinazionali della pornografia e dei servizi online, ma al Governo questo non interessa. Alberto Rovis

Si fa un gran parlare di tasse e di evasione fiscale e tutti se la prendono coi soliti capri espiatori: l’idraulico e il dentista. A detta dei politici sono queste le categorie che, più di altre, non compilano le ricevute fiscali ed evadono le tasse. Questi però non sono né idraulici né dentisti: Amazon, Google, Airbnb, Uber, Facebook, Apple, Twitter, Instagram, Whatsapp. Nel 2018, tutte queste aziende messe insieme, hanno pagato in Italia soltanto 37 milioni di euro in tasse. Come fanno a non pagare le tasse? Evadono con un … Leggi tutto L’evasione è enorme tra le multinazionali della pornografia e dei servizi online, ma al Governo questo non interessa. Alberto Rovis