Il controllo sionista di Wikipedia, Enciclopedia Universale Ebraica. Elena Dorian - www.altreinfo.org

Il controllo sionista di Wikipedia, Enciclopedia Universale Ebraica. Elena Dorian

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Wikipedia non ha bisogno di presentazioni. E’ un’enciclopedia disponibile in Internet che chiunque può modificare, togliendo o aggiungendo informazioni.

Wikipedia afferma che i suoi articoli sono basati su un “punto di vista neutrale”, ma dal momento che sono gli esseri umani che scrivono gli articoli, ovviamente i contenuti possono essere influenzati dalla politica, come di fatto avviene. Ad esempio la CIA ha sicuramente cercato di influenzare alcune voci (“Wikipedia ‘mostra le modifiche alla pagina della CIA'”) mentre le grandi aziende, per motivi di immagine, cercano di controllare le informazioni che le riguardano.

Israele e il suo esercito di “cyber-soldati” ebrei dispersi in tutto il mondo stanno facendo la stessa cosa.

Wikipedia monopolizza le ricerche degli studenti su Internet

Il progetto Wikipedia ha finito per monopolizzare e quindi controllare tutte le ricerche che gli studenti fanno su Internet.

La situazione di oggi, che ognuno di noi può verificare personalmente, è questa:

nella maggior parte delle ricerche fatte su Google appare Wikipedia come prima scelta, in prima pagina.

E quindi sarà Wikipedia il sito che otterrà la maggior parte delle consultazioni.

E non solo. Il motore di ricerca Google è nelle mani degli ebrei e collabora apertamente con organizzazioni sioniste come ADL e la Zionist Organization of America (ZOA) per controllare le ricerche e censurare le informazioni non gradite che propongono i siti non allineati al loro pensiero.

Ciò significa che, oltre al monopolio delle ricerche operato da Wikipedia, altri siti vengono censurati da Google o messi in coda, magari quelli che propongono informazioni alternative, su qualsiasi argomento.

Wales and Sanger: i fondatori ebrei di Wikipedia

Wikipedia è stata fondata e avviata da due ebrei, uno era un programmatore e l’altro un operatore di siti per adulti.

In origine il progetto si chiamava Nupedia e venne lanciato nel marzo 2000 da Jimmy Wales e Larry Sanger.

L’ebreo Jimmy Wales (in realtà James Wales, o anche conosciuto come “Jimbo”) era un imprenditore di Internet che decise di creare un’enciclopedia online gratuita. E per questo reclutò l’ebreo Larry Sanger, che stava finendo un dottorato di ricerca in filosofia presso la Ohio State University nominandolo editore capo del progetto. La società di Wales, Bomis, un portale di ricerca su Internet che vendeva “immagini erotiche” online, iniziò a sviluppare il progetto.

Il programmatore ebreo Ben Kovitz fu invece colui che suggerì a Larry Sanger, caporedattore di Nupedia, di trasferire l’enciclopedia online su un supporto wiki. Larry Sanger e Jimmy Wales accettarono e da quel momento, Wikipedia sostituì Nupedia ed ebbe un enorme successo.

Larry Sanger, uno dei due cofondatori, oggi insegna letteratura nello stato dell’Ohio.

Jimmy Wales è attualmente in carica ed è l’uomo più influente di Wikipedia. Nel 2006 Time Magazine lo ha nominato una delle persone più influenti del mondo.

Wikipedia, uno straordinario strumento di condizionamento di massa

Come possiamo facilmente immaginare, lo staff di Wikipedia, quello che comanda per intenderci, non è né multietnico né multiculturale, e non potrebbe essere diversamente. Provate a modificare una parte “calda” del progetto, un’informazione “scottante” o, più semplicemente, a insinuare qualche dubbio sui temi fondamentali del condizionamento sociale e capirete da soli cosa vuol dire mettere il naso negli affari che non vi riguardano.

Wikipedia è uno straordinario strumento di condizionamento di massa. Nessun regime del passato ha avuto uno strumento di questa portata planetaria.

 

di Elena Dorian

Fonte delle informazioni su Wikipedia: http://www.ascertainthetruth.com

 

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!