Le proteste per le case assegnate ai Rom: un esempio di controllo sociale. Giorgio Lunardi

Il Comune di Roma assegna una casa ad una famiglia bosniaca composta da 14 nomadi di etnia Rom. La gente si oppone, inscena una manifestazione molto colorita, alcuni si lasciano prendere la mano, insultano e minacciano i Rom, volano parole grosse, accompagnate da gesti eloquenti, qualcuno urla “ti stupro” mentre passa una donna della famiglia con in braccio un bambino. Ecco la notizia. http://www.ansa.it Naturalmente non finisce qui. Su ordine della Procura, la Questura ha già esaminato tutti i filmati delle telecamere di sorveglianza che si trovano in zona, tutti i video girati … Leggi tutto Le proteste per le case assegnate ai Rom: un esempio di controllo sociale. Giorgio Lunardi