Le persone che si esprimono contro Facebook non possono ottenere il visto d'ingresso per gli Stati Uniti - www.altreinfo.org

Le persone che si esprimono contro Facebook non possono ottenere il visto d’ingresso per gli Stati Uniti

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Dopo aver espresso pubblicamente o in rete una o più opinioni contro la società privata che detiene il social network denominato “Facebook”, non si ha più diritto ad ottenere un visto di ingresso per gli Stati Uniti d’America.

Le persone che hanno aderito e/o partecipato a campagne di “boicottaggio” contro Facebook sono state elencate da una delle numerose agenzie di intelligence e da altre agenzie federali statunitensi.

Ufficialmente, “Facebook”, è una società privata senza alcun legame organico con il governo degli Stati Uniti.

Gli algoritmi di questo social network sono diventati molto aggressivi ed estremamente pericolosi sia per la privacy che per la sicurezza fisica delle persone.

È anche uno strumento di censura e manipolazione delle informazioni.

È giunto il momento di smantellare e sopprimere questa mostruosità.

 

Fonte: https://strategika51.org

***

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!