Neolingua Orwelliana: non più “ragazzi e ragazze”, ma “cisgender e intersex”

Nelle scuole britanniche gli studenti sono “cisgender” o “intersex”. Londra finanzia un progetto per distribuire nelle scuole un libro che invita ad usare nuovi termini neutri e spiega “la transizione medica per i bambini”. In Gran Bretagna si procede speditamente verso l’insegnamento di una liquidità sessuale. Inseguendo l’utopia destabilizzante dell’uniformità, infatti, il Governo britannico – attraverso l’ex ministro dell’Istruzione Nicky Morgan – ha finanziato e avviato un progetto pilota per istruire i bambini di scuola primaria ad abbandonare i pronomi e i sostantivi maschili e femminili a vantaggio di nuovi termini neutri. … Leggi tutto Neolingua Orwelliana: non più “ragazzi e ragazze”, ma “cisgender e intersex”