Marzo 2017 - www.altreinfo.org

Monthly Archive: Marzo 2017

europa impone teoria gender

“L’Europa impone la teoria gender (che non c’è)”. 700 mila firme contro. Maurizio Blondet

Alle scuole elementari insegnano ai bambini la teoria del gender? Guai a chi lo dice! “La teoria del gender non esiste”, e la buona scuola italiana non la insegna, come insinuano certi genitori. “Chi parla di teoria del gender in relazione al progetto educativo sulla scuola del governo Renzi compie una truffa culturale, ci tuteleremo con gli strumenti adeguati», disse la ministra (della pubblica istruzione) Giannini, minacciando querele. L’idea che a scuola si insegnino ai bambini che non esistono i sessi ma i “gender”è una allucinazione nata dalle menti malate...

Ma Alan Friedman paga come spazi pubblicitari i suoi comizi contro Mosca oppure è tutto gratis? Mauro Bottarelli

Signori, la sciarada sta per cominciare. Donald Trump, la sua società e i suoi partner si sono rivolti ripetutamente a ricchi cittadini e oligarchi russi – molti dei quali presumibilmente legati alla criminalità organizzata – per espandere negli anni le loro attività immobiliari. Lo sostiene il quotidiano Usa Today che cita casi giudiziari, documenti legali e governativi e un’intervista a un ex procuratore federale: sono emersi legami con almeno 10 uomini d’affari dell’ex Unione sovietica presumibilmente collegati ad organizzazioni criminali o al mondo del riciclaggio. Ciò, afferma Usa Today, “solleva...

Germanwings, Malaysia Airlines e la politica dei disastri aerei. Federico Dezzani

A distanza di due anni dallo schianto del volo Germanwings 9525 sulle Alpi francesi, il padre del presunto responsabile della tragedia aerea, il copilota Andreas Lubitz, ha pubblicamente rigettato le conclusioni delle autorità francesi e tedesche: testimonianze inventate, errori nelle indagini, omissioni ed un movente, la depressione del figlio, senza fondamento. La versione ufficiale, fabbricata da media ed inquirenti nell’arco di 24 ore dallo schianto e rimasta immutata sino ad oggi, poggia su basi molto fragili. E se ci fossero analogie fra il volo 9525 della Germanwings ed i due...

Mosca e Cina si svincolano da SWIFT e dallo strapotere finanziario USA. Maurizio Blondet

Da pochi giorni la governatrice della Banca Centrale, Elvira Nabiulina, ha annunciato la realizzazione di un circuito bancario e monetario indipendente da SWIFT, Clearstream ed Euroclear – cioè dal sistema di camere di compensazione gestito monopolisticamente da “Europa” ed Usa (SWIFT, Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, ha sede in Belgio; ma il deep state Usa ha il permesso assoluto di guardare dentro ogni transazione europea, con la scusa della “lotta al terrorismo globale”, ficcando il naso negli affari e segreti commerciali): la Russia è minacciata di essere espulsa da...

Futuro tecnologico

Un futuro magico. Peccato per gli umani. Paolo Barnard

Ce l’hanno già pronto il Futuro Magico, indicibili cambiamenti che neppure immaginate, un progresso umano formidabile. Ma ora vi ghiaccio il sangue: sarà in mano a chi? E peggio: per quali portafogli? E ancora peggio: gli Stati moderni, ormai ridotti a carcasse di pollo in discarica, come soccorreranno i milioni su milioni di cittadini che rimarranno fuori dal… Futuro Magico? Mi è balzata in mente un’immagine antica da libro delle favole di questo Futuro Magico: il disegno della vetrina della pasticceria inglese dei tempi di Dickens, lussuriosi dolci e prelibatezze...

Scarafaggio cyborg

Arrivano gli scarafaggi cyborg, insetti veri controllati come robot. Madison Margolin

Gli scienziati riescono a controllare i movimenti degli insetti attraverso stimoli elettrici, indirizzandoli dove vogliono loro. Dicono che questi insetti cyborg verranno usati per salvare vite umane. Dicono che comunque verranno utilizzati esclusivamente per scopi pacifici. Gli scienziati dicono, altri faranno. Il futuro si avvicina strisciando su sei zampe. Motherboard è andata a Singapore per incontrare il Dottor Hirotaka Sato, un ingegnere aerospaziale della Nanyang Technological University. Sato e il suo gruppo di ricerca hanno trasformato degli scarafaggi viventi in cyborg, tramite il controllo elettrico delle loro funzioni motorie. Dopo...

L'industria dei farmaci ha interesse a trasformare sani in malati, non viceversa

Come impedire che i sani si trasformino in malati. Iona Heath

Il fatto che quello della salute sia diventato un mercato che genera profitti astronomici (tra gli ultimi casi eclatanti quello dei farmaci contro l’epatite C, arrivati a costare oltre 40.000 euro a ciclo di cura) significa, tragicamente, che c’è convenienza ad aumentare il numero delle persone bisognose di trattamenti, a costo di inventare letteralmente le malattie (il termine usato è “disease mongering”) e trasformare quante più possibile persone sane in malati. Sul sito della rivista dell’Associazione dei medici canadesi Iona Heath, medico e ricercatrice, autrice tra l’altro del bellissimo saggio...

Eruzione del Vesuvio nel 1943

Marzo 1944: risveglio ed eruzione del Vesuvio. Silvia Morosi e Paolo Rastelli

Città dal destino avverso, che ha pagato la sua posizione di privilegio nel Mediterraneo diventando l’obiettivo strategico da colpire durante la Seconda guerra mondiale. Parliamo dei cosiddetti “Cento bombardamenti” di Napoli, con più di cento raid aerei, in gran parte degli Alleati anglo-americani, circa venticinquemila vittime civili e un tessuto sociale e urbano devastato nelle abitazioni civili, nei monumenti, negli ospedali e nelle fabbriche. Nonostante il bersagliamento continuo, la popolazione reagì con dignità e disciplina fino alla fine della guerra, anche quando le sorti del conflitto cominciarono a declinare. L’inglese Norman Lewis, ufficiale dell’intelligence alleato a...

Navalny, democratico made in Usa. Manlio Dinucci

Un poliziotto sfonda la porta di casa con un ariete portatile, l’altro entra con la pistola spianata e crivella di colpi l’uomo che, svegliato di soprassalto, ha afferrato una mazza da baseball, mentre altri poliziotti puntano le pistole contro un bambino con le mani alzate: scene di ordinaria violenza «legale» negli Stati uniti, documentate una settimana fa con immagini video dal New York Times, che parla di «scia di sangue» provocata da queste «perquisizioni» effettuate da ex militari reclutati nella polizia, con le stesse tecniche dei rastrellamenti in Afghanistan o...

glisolfato

L’Ue imbroglia: ok al glifosato della Monsanto, cancerogeno

L’Unione Europea aiuterà la Monsanto ad avvelenarci per altri 15 anni con un micidiale diserbante come il glifosato. E’ un rischio concreto, denunciato da “Sustainable Pulse”, network di scienziati e attivisti impegnati sul fronte dell’agricoltura sostenibile e contro gli Ogm, dopo la recente decisione dell’agenzia europea per le sostanze chimiche di non considerare il controverso diserbante come un probabile cancerogeno. Tutto ciò, rileva “Voci dall’Estero”, nonostante diversi studi indipendenti – esaminati anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità – abbiano suggerito che si dovrebbe considerarlo tale, quantomeno in via precauzionale. «La Ue...

Vaccini e propaganda mediatica

Le epidemie ad orologeria: dopo la meningite ecco il morbillo

La propaganda sui vaccini è sempre più incalzante, impara dai propri errori ed evolve. Vale la pena riassumere cosa è successo riguardo alla meningite fra la fine del 2016 e l’inizio di quest’anno per poi fare un confronto con quanto accade oggi col morbillo. Nell’aprile del 2016 Il Sole 24 Ore pubblica un articolo sulla decisione della GlaxoSmithKline di incrementare gli investimenti, 600 milioni di euro in quattro anni, per lo sviluppo commerciale del vaccino meningococcico prodotto negli stabilimenti toscani della multinazionale. Curiosamente l’annuncio viene preceduto da articoli di testate locali...

manifestazioni in Russia: diventeranno una rivoluzione colorata?

Comincia la Rivoluzione Colorata di Russia. Quale colore? Giulietto Chiesa

Solo che in Russia sarà più difficile, molto più difficile. Perché il popolo russo non starà a questo gioco, e anzi lo romperà… Ci sono tutti i sintomi classici indicati a suo tempo da Gene Sharp. Cittadini pacifici contro la corruzione. Che c’è, ovviamente, come da noi. Qualche arresto. Immediatamente tutti i media occidentali parlano di dittatura. Bastano poche ore e tutti i tg sono scatenati. Poi arriva il coro unanime dei giornaloni. La rivoluzione colorata(per ora da operetta) deve ancora trovare un colore. Per ora non sanguinaria. Così si allungano...

Striscioline di alluminio per ingannare i radar tedeschi e distruggere amburgo

La distruzione di Amburgo: striscioline di alluminio per ingannare i radar. Silvia Morosi e Paolo Rastelli

A vederle da vicino non fanno molta impressione: un mucchietto di striscioline con riflessi metallici, custodite in una teca di plexiglass nella cripta della Sankt Nicolai Kirche, la chiesa di San Nicola, al numero 60 di un vialone amburghese intitolato a Willy Brandt, il cancelliere della Ost Politik. Eppure queste strisce di alluminio contribuirono a scatenare su Amburgo la prima tempesta di fuoco mai creata dall’uomo nella notte del 27 luglio 1943 durante l’operazione Gomorra, il gigantesco bombardamento dell’antica città anseatica alla foce dell’Elba effettuato dalla Royal Air Force, l’aviazione britannica. Oltre 750...

Papera, simbolo di molte rivoluzioni colorate

Manifestazioni coperte dai media. E altre non coperte. Maurizio Blondet

I media di tutto il libero occidente erano lì quando Navalny s’è fatto arrestare in favore di telecamere, hanno riportato la sua frase storica (“Un giorno processeremo voi”) e si è preso 15 giorni – tremendi, una Guantanamo russa! – per manifestazione non autorizzata. Navalny, che riscuote l’1 per  cento nei sondaggi pre-elettorali, è pagato – per stessa  ammissione dell’organizzazione – dalla National Endowment for Democracy, un’organizzazione non-governativa , tanto non-governativa che fu fondata da Ronald Reagan, diretta all’inizio del segretario di Stato Henry Kissinger, ed è attualmente finanziata dal...

Boom di immigrazione di Africani in Italia, con l’aiuto delle ONG e della politica delle “frontiere aperte”.

Dopo la messa a nudo del colossale business dei rifugiati, dal sito Gefira un altro articolo di denuncia dell’attività delle ONG e dell’operato del Governo italiano sulla questione immigrati. Al di là della facciata, le ONG sono semplicemente diventate dei moderni trafficanti di schiavi, mentre il governo pianifica immigrazioni di massa nel maldestro tentativo di risolvere i problemi demografici europei. Intanto la moderna tratta degli schiavi,  ammantata di falsi buoni propositi, sta ponendo le premesse di una guerra tra poveri. Lo scorso gennaio, abbiamo visto (1) come le ONG (Organizzazioni Non Governative,...

error: Alert: Content is protected !!