Aprile 2019 - www.altreinfo.org

Monthly Archive: Aprile 2019

Potere imperiale

Attenzione all’omofobia e ai nuovi reati decisi senza alcun preavviso dal Potere Imperiale Globale. Giorgio Lunardi

Racconto i fatti. Premetto che per evitare di incorrere in reati contro l’umanità, non ancora definiti dall’Ordinamento Giudiziario Italiano, o di cui non sono a conoscenza, eviterò di utilizzare termini impropri, del tipo: “uomini, donne, gay, lesbiche, transessuali, omosessuali, plurisessuali, intersessuali, asessuali”. Tali categorie potrebbero infatti risultare poco inclusive e offendere qualcuno che non si identifica in nessuna di esse. Ho quindi deciso di utilizzare la parola Essere Umano per includere tutte le categorie, intendendo con questo termine: “Essere vivente appartenente al genere Homo, di cui è l’unica specie vivente,...

La strategia del caos guidato. Manlio Dinucci

Come un rullo compressore, Stati Uniti e Nato estendono al mondo la strategia Rumsfeld/Cebrowski di demolizione delle strutture statali dei Paesi non integrati nella globalizzazione economica. Per farlo strumentalizzano gli europei, convincendoli dell’esistenza una presunta “minaccia russa” e rischiando di scatenare una guerra generale. Tutti contro tutti: è l’immagine mediatica del caos che si allarga a macchia l’olio sulla sponda sud del Mediterraneo, dalla Libia alla Siria. Una situazione di fronte alla quale perfino Washington sembra impotente. In realtà Washington non è l’apprendista stregone incapace di controllare le forze messe...

Francia: il governo usa per la prima volta marcatori chimici e nanoparticelle sui manifestanti

A loro insaputa, Gilet Gialli e passanti sono diventati cavie del primo esperimento al mondo sugli esseri umani con nanoparticelle e marcatori chimici il cui effetto sugli organismi biologici è ancora molto poco conosciuto. Per il governo francese, si tratta di innocui “prodotti di marcatura chimica codificati” che impregnano la pelle, i capelli e i vestiti delle persone interessate per un periodo di tempo variabile da diverse settimane a decenni. Ufficialmente questa imprecisata tecnologia non è mai stata utilizzata contro degli esseri umani. Tuttavia, accurate informazioni raccolte da alcuni professionisti...

La patrimoniale è scritta nell’agenda dei globalisti. Monti, Draghi e Cottarelli sono solo esecutori. Alberto Rovis

Da sempre cii sono politici di professione che propongono una patrimoniale secca come panacea di tutti i mali. Dal loro punto di vista, tassare una tantum il patrimoniale immobiliare degli italiani permetterebbe di riequilibrare la situazione tra i ricchi e i poveri, a beneficio della maggioranza. Il problema è che la patrimoniale non è efficace se applicata soltanto ai ricchi, in quanto produce entrate fiscali molto limitate. In primo luogo perché i ricchi sono pochi e la maggior parte risiede all’estero. In secondo luogo perché i ricchi sanno come spostare...

Commercio illegale di organi umani

Israele: la religione ebraica non ammette la donazione di organi e questo genera traffico illegale di organi umani. Elena Dorian

Il traffico internazionale di organi umani verso Israele è un problema noto da tempo, che non trova ancora una soluzione, e che forse non la troverà mai. Non si tratta di illazioni o supposizioni, sono le stesse autorità ebraiche a riferirlo ed è la Magistratura Ebraica ad indagare. Israele è al centro di un traffico internazionale illegale di organi umani e il Kosovo è sospettato di essere la base di appoggio per i trafficanti. Questo traffico riguarda da vicino i palestinesi, i quali denunciano da sempre prelievi non autorizzati di organi...

Senza Julian Assange tra i piedi la stampa globalista sarà più tranquilla e lavorerà meglio. Elena Dorian

Grazie a Julian Assange, in pochi anni e direttamente dalle fonti, abbiamo imparato a conoscere meglio i mostri che stanno dietro al potere. Abbiamo potuto vedere come piloti americani senza scrupoli uccidono a sangue freddo giornalisti inermi, gente innocente e soccorritori indifesi. Leggendo le mail di Hillary Clinton, abbiamo capito il perché è stata devastata la Libia. Attraverso la pubblicazione di centinaia di migliaia di documenti reali, Julian Assange ci ha fatto capire quanto il potere sia malefico e  privo di scrupoli. Wikileaks ha raccontato più cose di tutti quei falsi...

Vogliono toglierci la casa. Per renderci precari e migranti. Diego Fusaro

30 luglio 2015, l’euroinomane Mario Monti: “quando c’è la casa di proprietà il mercato del lavoro è meno mobile”. 10 aprile 2019, Fmi avverte l’Italia: “Debito continua a salire, peggio della Grecia. Serve tassa sulla prima casa e riforma delle pensioni”. L’élite cosmopolita vuole privarci della casa. Vuole renderci schiavi senza radicamento, migranti apolidi sempre in movimento. L’ho detto e lo ridico: il turbocapitalismo non vuole rendere i migranti come noi, ma noi come i migranti.”   di Diego Fusaro Fonte: https://www.diegofusaro.com ***

femminilizzazione del maschio

Il crollo del numero di spermatozoi e la femminilizzazione del maschio italiano. Alba Giusi

Negli ultimi cinquant’anni il numero di spermatozoi di cui dispongono i maschi italiani si è dimezzato, passando da 100 milioni per cm3 di sperma a 50 milioni scarsi. Anche la motilità degli spermatozoi è diminuita sensibilmente. E come se non bastasse, è diminuita anche la quantità di sperma. In conseguenza di questi fattori combinati, vale a dire meno spermatozoi e minore motilità, la fertilità del maschio italiano ha subito un crollo. In sostanza, gli spermatozoi fanno “fatica” a fecondare l’ovulo ed il numero di coppie sterili è in continua crescita....

Ruanda: l’ombra di Israele sul genocidio del 1994. Manuela Comito

Sono trascorsi 25 anni dalla terribile strage che ha insanguinato il Ruanda nel 1994. Dal 6 aprile alla metà di luglio, per circa 100 giorni, vennero massacrate senza pietà da 800mila a un milione di persone, secondo le stime di Human Rights Watch, perlopiù donne e bambini appartenenti alla tribù Tutsi, ad opera di membri appartenenti alla tribù Hutu, che in Ruanda rappresenta circa l’89% della popolazione. La strage, compiuta a colpi di armi da fuoco, machete pangas e bastoni chiodati, fu una delle più efferate di sempre, ma ciò...

Adolf Hitler: perché ho perso la guerra. Paolo Germani

Il perché Adolf Hitler ha perso la guerra potrebbe avere molte risposte, basate su errori, battaglie perse, decisioni errate, armamenti in campo. Ma se consideriamo che la Germania poteva esprimere una potenza bellica pari a circa un decimo di quella dei suoi nemici, l’esito sembrava comunque scontato. Ci furono però dei momenti in cui la vittoria del Reich sembrava a portata di mano. Potremmo dire molto su questo argomento, ma lasciamo che sia Hitler stesso a parlare. A seguire, le considerazioni di Adolf Hitler, espresse il 17 febbraio 1945, quando ormai...

Il razzismo e l’odio di cui i globalisti non parlano. Alba Giusi

Si fa un gran parlare di odio in rete, di veri e propri haters che invadono il web. E’ vero, gli odiatori seriali esistono. Non sono un’invenzione dei media. Basta entrare nei siti dei giornali turboglobalisti e leggere i commenti alle notizie per confermare ciò che Laura Boldrini va dicendo da anni. Si tratta di un mare di fango, vero e proprio odio razziale, contro l’Italia e gli italiani, contro il governo e i governanti. Gente senza scrupoli che addirittura chiede ai migranti di venire qui, di invadere l’Italia, e...

Venezuela, Iraq e Libia. I furti della finanza predatoria e dei suoi servitori e lacché. Alba Giusi

Ripercorriamo un po’ la storia. In Venezuela un certo Juan Guaidò, sconosciuto alla maggior parte dei venezuelani, si è autoproclamato presidente del paese. Qualche minuto dopo veniva riconosciuto dagli Stati Uniti quale presidente legittimo del Venezuela. E il giorno dopo veniva riconosciuto dalla maggior parte dei paesi latino-americani ed europei. Si tratta di un tempismo un po’ sospetto, ma i nostri giornali globalisti hanno fatto finta di niente, i pennivendoli e le televisioni non ne hanno parlato, e quindi la gente, non ha dato importanza alla cosa. Nel giro di...

Quando le immagini fanno il giro del web e i video diventano virali. Elena Dorian

Roma, quartiere di Torre Maura, ci sono manifestazioni contro l’arrivo di 75 Rom, la gente urla, c’è molta rabbia e tensione. Casa Pound guida le proteste. Interviene un ragazzino. Si tratta di una voce fuori dal coro, critica verso Casa Pound, favorevole ai Rom. Il ragazzino, tra le altre cose, dice che quelli di Casa Pound vogliono solo i voti della gente e nessuno deve rimanere indietro. La scena viene filmata (solo questa), da una persona perfettamente appostata, con il ragazzino in primo piano. Si tratta di una persona che...

Moise Kean. Quando i tifosi fanno Buu! (a un giocatore nero). Giorgio Lunardi

Cagliari 0 – Juventus 1. Siamo al 40′ minuto del secondo tempo. Mancano solo 5′ al termine. Mentre il Cagliari cerca disperatamente il pareggio, Moise Kean segna il secondo gol della Juventus e chiude di fatto la partita. Esulta la tifoseria bianconera. Sprofonda quella cagliaritana. Dopo aver segnato, Kean si disinteressa dei suoi compagni e dei suoi tifosi, non festeggia, ma cammina lentamente verso la tifoseria del Cagliari a braccia aperte. Un gesto di aperta provocazione e sfida, una specie di sfottò che nessun giocatore al mondo farebbe e nessuna tifoseria...

La Magistratura è la quinta colonna del potere finanziario globalista? Giorgio Lunardi

Nel 2017 un profugo nigeriano irregolare, Khalid De Greata, senza alcun motivo apparente, uccide un italiano di nome Maurizio Gugliotta, padre di tre giovani ragazzi, e ne ferisce gravemente un altro. La condanna del nigeriano, mite mite Il tutto accade nel mercato di Torino, di prima mattina. Il Magistrato chiede al nigeriano il perché di un gesto così violento. Ed il nigeriano risponde: “Mi sembrava stessero parlando male di me”. Ecco un racconto dei fatti: “Un crimine assurdo e senza un perché alla base del quale non c’erano neppure una...

error: Alert: Content is protected !!