Crozza, ti sfido ad un confronto pubblico. Massimo Mazzucco - www.altreinfo.org

Crozza, ti sfido ad un confronto pubblico. Massimo Mazzucco

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Caro Crozza, in un recente puntata del tuo show hai preso in giro i cosiddetti “complottisti”, mescolando con sapiente malizia stupidaggini da quattro soldi (come gli alieni di gomma) con argomenti molto più seri (come l’11 settembre), nel palese tentativo di equiparare gli uni agli altri. E’ la vecchia tecnica, vile e disonesta, usata dai debunkers del CICAP come Piero Angela o Paolo Attivissimo.

 

In particolare, parlando dell’11 settembre, hai mescolato le Torri Gemelle con la ridicola faccenda della sosia della Clinton, concludendo “Ma ragazzi, vi rendete conto di quante puttanate si inventano ogni giorno?” Come se la stupidaggine del secondo caso dovesse automaticamente invalidare anche la serietà del primo.

Nello stesso segmento hai anche dichiarato “C’è gente che dubita persino dello sbarco dell’uomo sulla Luna”, con una tale saccenza che ricordava – appunto – i toni paternalistici dei debunkers sopraccitati.

Visto che sembri animato da certezze incrollabili, ti sfido ad un pubblico confronto su uno qualunque di questi argomenti, a tua scelta. L’11 settembre, oppure lo sbarco sulla luna (oppure l’assassinio Kennedy, se preferisci). Uno qualunque dei grandi “complotti” della storia moderna per me va bene, non fa nessuna differenza.

Possiamo confrontarci per telefono, alla radio, sulla rete, in televisione, oppure in un bar, davanti ad una semplice telecamera. Puoi anche scegliere un moderatore di tua fiducia, se la cosa ti fa sentire più tranquillo. Per me, nuovamente, non fa nessuna differenza. Scegli tu.

In questo modo il pubblico potrà finalmente decidere chi è che racconta le stupidaggini più grossolane:  “quelli che dubitano dell’11 settembre e dello sbarco sulla luna”, oppure quelli che li deridono dall’alto del loro scranno televisivo, convinti di essere intoccabili. Perchè è molto facile fare i gradassi all’interno del tuo spettacolo, dove nessuno ti può contestare quello che dici. Leggermente più difficile è farlo durante un vero contraddittorio.

Forza Crozza, mostraci che sai davvero di cosa parli, quando tocchi argomenti così importanti come l’11 settembre, e che non sei solo un buffoncello che cerca il facile applauso ripetendo a macchinetta le stupidaggini altrui.

 

Massimo Mazzucco

Se vuoi alcune delucidazioni sui casi citati, puoi scrivermi a redazione(chiocciola)luogocomune.net. Sono a tua disposizione.

Fonte: luogocomune.net

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!