Le vergognose fake news di Repubblica e Corriere contro Di Maio... che non indignano la Boldrini - www.altreinfo.org

Le vergognose fake news di Repubblica e Corriere contro Di Maio… che non indignano la Boldrini

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Le bufale non si trovano in rete, le pagate 1,50 in edicola. Quando lo capira’ Laura Boldrini?

Le vergognose fake news di Repubblica e Corriere contro Di Maio... che non indignano la Boldrini

Vi ricordate quando pochi giorni fa Laura Boldrini ha lanciato l’appello bastabufale.it chiedendo che la società civile si mobilitasse contro le fake news? Avveniva solo pochi giorni fa.

Vi ricordate quando la Presidente della Camera chiedeva ai social di bloccare e alle agenzie pubblicitarie di non erogare soldi a chi diffonde notizie false? Avveniva solo pochi giorni fa.

Vi ricordate quando Laura Boldrini si prendeva la prima pagina di Repubblica per mandare una lettera al Ceo di Facebook per chiedere un intervento duro immediato contro le fake news? Avveniva ieri.

Oggi è andato in scena un vergognoso killeraggio giornalistico subito da Luigi Di Maio da parte di Corriere, Repubblica e Messaggero. Tagli ad arte di un Sms (e l’omissione di un secondo) al sindaco di Roma Virginia Raggi per far passare l’esatto opposto della realtà rispetto al caso Marra. La madre di tutte le fake news.

Fake news volutamente create ad arte per distruggere la reputazione del vice Presidente della Camera. Questo avviene oggi.

Coerenza vuole, quindi, che la Presidente della Camera aggiorni immediatamente il suo appello e la sua lettera indignata a Facebook dicendo la verità finalmente su chi siano i veri diffusori delle bufale in questo paese.

Perché, in Italia, è bene che lo diffondete il più possibile, le bufale non si trovano in rete, le pagate 1,50 in edicola.

Fonte: lantidiplomatico.it

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!