Terrorismo anti-islamico stermina 230 donne e bambini a Mossul. Maurizio Blondet - www.altreinfo.org

Terrorismo anti-islamico stermina 230 donne e bambini a Mossul. Maurizio Blondet

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Bombardamento americano ha ucciso almeno 230 persone in un quartiere di Mossul. Quasi tutti donne e bambini. 137 sono stati sterminati in un singolo edificio nel quartiere di al-Jadida. Altri cento in un palazzo vicino. I feriti sarebbero 800.

Il CENTCOM, il comando americano, ha  confermato.

Almeno 400mila civili sono rinchiusi a Mossul, sotto le bombe, la maggior parte senza cibo né acqua da giorni.

Centinaia di famiglie fuggono, quando possono, dalla città, e vengono prese su camion e raccolte in campo-profughi, dove però non c’è niente.

Una donna di Mossul  con la sua bambina, che agita una bandiera bianca, per non essere colpite dalle forze irachene che avanzano.

Poiché da giorni, e giustamente, ci subissano di particolari, foto e notizie sull’atto di terrorismo islamico avvenuto a Londra, ci sembra giusto dare qualche foto del terrorismo anti-islamico. Che in Irak è in corso da 15 anni, a botte di 200 morti ammazzati per volta dalle armi della “Coalizione” occidentale.

 

Non esiste solo a Londra, il terrorismo.

Bambini di Mossul, sotto il bombardamento americano

La zona bombardata.

di Maurizio Blondet

Fonte: www.maurizioblondet.it

***

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!