L’incitamento dei media israeliani: “Stuprare Ahed!”

Ahed Tamimi, presa da casa sua alle 4 del mattino e ammanettata, è in un carcere militare, viene sottoposta ad interrogatori in cui i militi   le dicono: “Sei bionda, hai gli occhi azzurri”, con un tono che ha fatto scrivere alla sua avvocata, Gaby Lasky, una nota diretta al Ministero della Giustizia per avvertire che questo poteva preludere al peggio. Di fatto, l’idea di stuprare la ragazzina corre sui media israeliani suscitando un vero delirio erotico mescolato all’odio razziale. Ha … Leggi tutto L’incitamento dei media israeliani: “Stuprare Ahed!”