Tzipi Livni, ex-agente del Mossad, ex-ministro degli esteri israeliano, confessa l'omicidio di studenti arabi in europa - www.altreinfo.org

Tzipi Livni, ex-agente del Mossad, ex-ministro degli esteri israeliano, confessa l’omicidio di studenti arabi in europa

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Tzipi Livni, ex agente dei servizi segreti israeliani ed ex-ministro degli esteri di Israele, durante i governi di Ariel Sharon ed Ehud Olmert, ha rivelato di aver praticato sesso con diversi personaggi arabi mentre lavorava per il Mossad. Lo scopo era quello di “ottenere informazioni segrete e concessioni politiche a favore di Israele”. Ha anche confessato di aver ordinato omicidi nei paesi europei le cui vittime erano studiosi arabi. In un recente incontro con il quotidiano britannico “The Times”, Livni ha detto che non è immorale usare il sesso o commettere un omicidio per raggiungere il bene di Israele. Ha aggiunto di essere orgogliosa per quello che ha fatto.

Tzipi Livni,  una criminale in libertà

Tzipi Livni, una criminale in libertà

Tsipi Livni ha dovuto annullare diversi viaggi in Europa in quanto, in diversi paesi, risulta incriminata per i crimini di guerra commessi durante la guerra israeliana a Gaza del 2009, quando era ministro degli esteri israeliano.

Ha fondato il partito Kadima (“centrista” nel panorama politico israeliano) dicendosi pronta a guidare Israele. Assassina e criminale senza scrupoli, si autodefinisce sionista moderata.

Chissà di cosa sono capaci i sionisti radicali. Meglio non pensarci.

 

Paolo Germani

www.altreinfo.org

***

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!