Milioni di Euro per sradicare i popoli dai loro Paesi. Franco Nerozzi - www.altreinfo.org

Milioni di Euro per sradicare i popoli dai loro Paesi. Franco Nerozzi

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Milioni di Euro per sradicare i popoli dai loro Paesi. Coccolata dai soliti servi del sistema entra in scena una “Capitana” da lurido centro sociale: una nuova, scontata marionetta del potere apolide. Agli antipodi, medici e infermieri che pagano di tasca propria le spese delle missioni, che hanno lo scopo di aiutare la gente a vivere sulla propria terra. Qualche decina di migliaia di euro raccolti faticosamente per acquistare farmaci destinati a uomini e donne che non hanno la possibilità di comprare nemmeno un’aspirina.

Qui non ci sono due modi di intendere la solidarietà: perché quella delle ONG milionarie è ben altro. Solo chi è stato in quelle terre può comprendere quanti miracoli si potrebbero realizzare con le risorse utilizzate invece per mettere in mare le navi degli amici di Fratoianni e Orfini, di questi giganti della politica che sbandierano la loro “impresa” (una notte a bordo della Sea Watch) come fosse la beffa di Buccari. Da queste arroganti nullità d’altra parte non ci aspettiamo molto di più. Però anche l’azione del Governo non ci piace. La mancanza evidente di una preparazione geopolitica e l’assenza totale di una visione internazionale, priva l’esecutivo di una valida azione che possa costituire una reale alternativa al traffico di migranti. Svegliatevi! Investite in operazioni solidali nelle terre di origine dei nuovi schiavi. Affidatele a gente che crede che aiutarli a casa loro sia un grido di battaglia, e non una nuova occasione per sistemare la famiglia ed acquistare la villetta al mare. Solo Identità, Tradizione e Solidarietà reale potranno farci uscire da questo vicolo cieco.

Il mare delle ONG è inquinato dal denaro e da un’ideologia folle che tra qualche anno farà scoppiare nelle nostre strade una spietata guerra. Nella quale i nostri figli, intossicati da droga, cazzate e programmi educativi incapacitanti, faranno soltanto la parte delle prede.

 

di Franco Nerozzi

Fonte: https://www.ariannaeditrice.it

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!