Come mai i mafiosi nigeriani, albanesi, georgiani e cinesi sono tutti a piede libero? Giorgio Lunardi

Leggiamo l’articolo 416 bis del Codice Penale, introdotto il 13 settembre 1982. Chiunque fa parte di un’associazione di tipo mafioso formata da tre o più persone, è punito con la reclusione da dieci a quindici anni. Coloro che promuovono, dirigono o organizzano l’associazione sono puniti, per ciò solo, con la reclusione da dodici a diciotto anni. L’associazione è di tipo mafioso quando coloro che ne fanno parte si avvalgono della forza di intimidazione del vincolo associativo e della condizione di assoggettamento e di omertà che ne deriva per commettere delitti, per acquisire in modo diretto o indiretto la gestione o comunque il controllo di attività … Leggi tutto Come mai i mafiosi nigeriani, albanesi, georgiani e cinesi sono tutti a piede libero? Giorgio Lunardi