Tra macchina del fango, sindrome di Stoccolma e cane di Pavlov. Elena Dorian - www.altreinfo.org

Tra macchina del fango, sindrome di Stoccolma e cane di Pavlov. Elena Dorian

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Pandemia o bluff? Molti scienziati dicono che il Covid sia un bluff. Si tratta, però, di scienziati non accreditati dai media di regime. Alcuni di essi sono molto famosi, altri sono stati candidati addirittura al premio Nobel, altri ancora il Nobel lo hanno vinto. Hanno tutti una cosa in comune: non dicono le verità approvate dal regime e quindi non possono né andare in tv né essere intervistati.

In un mondo in cui sono i mezzi di comunicazione a decidere la verità, cosa dobbiamo sapere e cosa no, cosa dobbiamo pensare e cosa no, l’esistenza stessa di questi scienziati è oscurata.

E quando non è possibile oscurarla, scatta la macchina del fango.

La gran cassa mediatica li calunnia, li definisce negazionisti, fascisti, populisti, nazisti, estremisti, razzisti e via dicendo. Sono tutte parole chiave, sulle quali il potere sta lavorando da anni. L’effetto del fango è immediato ed efficace. Chiunque senta apostrofare qualcuno in questo modo, mosso dagli stessi riflessi del cane di Pavlov, esclude dal novero degli scienziati quelli non indicati dal giornalista pennivendolo di turno.

I sondaggi dicono che il 63% degli italiani vogliono un lockdown totale, mentre al 32% andrebbe meglio un lockdown differenziato regione per regione. Solo il 5% non risponde, o perché non sa o perché non è convinto di ciò che sta succedendo, quindi si cela dietro il silenzio.

Sono comunque numeri sconfortanti.

Vuol dire che almeno il 95% degli italiani non ha ancora capito la vera natura di questo virus, che ha poco a che fare col mondo naturale e molto col Nuovo Ordine Mondiale.

Certo, non siamo sicuri della veridicità di questi sondaggi. Non possiamo sapere se sono veri o addomesticati, come lo furono quelli che davano Biden come sicuro vincitore delle elezioni americane o la Brexit come osteggiata da tutti gli inglesi.

Ma ci sono altri dati sconfortanti, ad esempio il gradimento del Ministro Speranza pare sia molto alto. E’ sorprendente come le persone riescano ad amare quelli che li massacrano e li riducono in schiavitù.

Si chiama Sindrome di Stoccolma.

 

di Elena Dorian

www.altreinfo.org

***

***

***

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...