www.altreinfo.org - Pagina 3 di 140 -

Sito di controinformazione

Il dilemma degli Stati Uniti: scegliersi un nemico tra Russia e Cina. Gaetano Colonna

Sta maturando sempre più negli Usa la discussione sul quale potenza straniera rappresenti il vero pericolo per l’egemonia mondiale americana. La discussione è tanto più interessante in quanto riprende temi classici della politica imperiale statunitense. La linea Brzezinski Da una parte la linea più tradizionale, quella che si ispira alle idee di uno dei più influenti strategists della politica internazionale americana, Zbigniew Brzezinski, intramontabile consigliere dei presidenti da Lyndon B. Johnson a Jimmy Carter, che nel 1997 aveva affermato che la maggiore minaccia per gli interessi a lungo termine degli...

Trieste, la nave d’assalto dei nuovi crociati. Manlio Dinucci

Alla presenza del Capo della Stato Sergio Mattarella, del ministro della Difesa Elisabetta Trenta, del ministro dello sviluppo economico Luigi di Maio, e delle massime autorità militari, è stata varata il 25 maggio nei Cantieri di Castellammare di Stabia (Napoli) la nave Trieste, costruita da Fincantieri. È una unità anfibia multiruolo e multifunzione della Marina militare italiana, definita dalla Trenta «perfetta sintesi della capacità di innovazione tecnologica del Paese». Lunga 214 metri e con una velocità di 25 nodi (46 km/h), ha un ponte di volo lungo 230 metri per...

Strategia della distrazione. Miracoli e circensi per distrarre le masse. Enrica Perucchietti

In Ritorno al mondo nuovo Aldous Huxley notava come i potenti avessero capito che per controllare le masse fosse necessario agire sull’«appetito pressoché insaziabile di distrazioni» che prova l’uomo. Insomma, basta offrire sufficiente pane e circensi, miracoli e misteri per tenere soggiogati i cittadini. Gli attuali governi continuano ad affamare le masse, ma sicuramente sono bravi a distrarle con notizie artefatte, emergenze create a tavolino e soprattutto con lo spettacolo. Torniamo così alla strategia della distrazione. Si tratta dell’elemento principale del controllo sociale e consiste nel deviare l’attenzione del pubblico...

Ma le razze umane, ci sono o non ci sono, esistono o non esistono? Alba Giusi

Gli esseri umani possono essere suddivisi in razze? E’ una domanda alla quale è difficile rispondere in modo certo e sicuro, molti dicono di si, altri dicono di no. La cosa importante, al di là delle proprie convinzioni, è rispettare questo fondamentale principio, sancito dall’articolo 1 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo: «Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.» Affermato questo basilare principio, disatteso da...

La Magistratura, inquisitori mai inquisiti. Tra buchi nell’acqua, gogna mediatica e inutili polveroni. Giorgio Lunardi

La Magistratura, dopo anni di intercettazioni telefoniche ed ambientali, al modico costo di qualche miliardo di euro, ogni tot anni, sancisce chi è corrotto e chi no. O meglio, trova alcuni corrotti, o presunti tali, e li espone al pubblico ludibrio ed alla gogna mediatica, suscitando immani quanto inutili polveroni. Di solito poco prima delle elezioni. Ma questa è soltanto una coincidenza. Il costo a carico dello Stato per questo lavoro certosino, visti gli intercettati, gli indagati e i condannati, può essere quantificato in 60/80 milioni di euro per ogni fascicolo...

La pagliacciata dell’Unione Europea. Thierry Meyssan

Secondo Thierry Meyssan, gli europei sono ciechi perché non vogliono vedere. Nonostante gli innegabili fallimenti, insistono a ritenere che l’Unione Europea significhi pace e prosperità. Credono che sul piano interno ci sia contrapposizione tra europeisti e populisti, in realtà entrambe le parti si pongono sotto la protezione del Pentagono, che le difende dalla Russia. La strategia internazionale nata dopo la seconda guerra mondiale va avanti a loro spese, senza che ne abbiano consapevolezza. Dopo la comune vittoria della seconda guerra mondiale, Stati Uniti e Regno Unito fecero propria l’immagine dell’alleato...

Argentina, laboratorio di ingegneria sociale: gli effetti del Mee Too sui rapporti uomo-donna

L’Argentina è un paese ai margini dell’impero, ma non è un paese marginale. Ricchissima di risorse naturali, di immense e fertili pianure, è politicamente in mano alle stesse elites globaliste che controllano l’Occidente. Anzi, in Argentina la finanza globalista e predatoria decide tutto, controlla ogni ganglio del potere, fa il bello e il cattivo tempo. Non ha oppositori. In Europa abbiamo ancora un piccolo margine di movimento, in Argentina questo margine non c’è. Nel 2015 è nato anche qui il movimento Mee Too, che prende il nome di Ni una...

Perché Joseph e Magda Goebbels uccisero i loro sei figli col cianuro, prima di suicidarsi? Paolo Germani

Sono passati più di settant’anni, ma suscita ancora pietà e commozione la foto dei sei bambini di Joseph e Magda Goebbels, ordinatamente distesi su un materassino, allineati, vestiti col pigiamino, addormentati nella morte. Furono i genitori a ucciderli col cianuro, poco prima di suicidarsi. Era il primo maggio 1945, l’Armata Rossa stava per entrare nel Bunker di Berlino, dopo sette giorni di martellanti bombardamenti. Chi erano i coniugi Goebbels Non mi dilungo sulla figura di Joseph Goebbels, Ministro della Propaganda durante il periodo nazionalsocialista, grande amico e ammiratore di Adolf...

Il WWF per i parchi, e contro gli uomini. Maurizio Blondet

“Il World Wildlife Fund si batte per le specie in via di estinzione. Ovunque nel mondo. Grazie anche ai suoi sforzi, circa il 18,8% del mondo è ora un’area naturale protetta. Ma la protezione della natura ha anche un prezzo. Gli abitanti originari della zona sono stati cacciati dai loro villaggi per il bene degli animali. Spesso con una mano pesantissima. I bracconieri diventano più violenti, con il risultato che anche gli ambientalisti stanno militarizzando. IL WWF non solo fornisce ai guardiacaccia gli apparati di visione notturna, ma fornisce anche...

Rand Corporation, Think Tank Usa: come abbattere la Russia, costringendola alla resa. Manlio Dinucci

Le conclusioni dell’ultimo rapporto confidenziale della Rand Corporation sono state pubblicate in un “Brief” in cui è descritto come deve essere condotta la nuova guerra fredda contro la Russia. Alcune raccomandazioni sono già state messe in atto, ma l’esposizione sistematica permette di capire quale sia il vero obiettivo. Costringere l’avversario a estendersi eccessivamente per sbilanciarlo e abbatterlo: non è una mossa di judo ma il piano contro la Russia elaborato dalla Rand Corporation, il più influente think tank Usa che, con uno staff di migliaia di esperti, si presenta come...

Dove sono finiti i miliardi di dollari degli aiuti all’Africa? Ilaria Bifarini

Ingenti prestiti da parte delle organizzazioni finanziari internazionali, consistenti sgravi del debito statale, fondi raccolti da iniziative private, che hanno mobilitato tutti, dai singoli cittadini occidentali attraverso forme organizzate di beneficenza alle star dello spettacolo, che si sono spese per i diritti dei più deboli attraverso concerti ed esibizioni. Fiumi di miliardi di dollari che non sembrano aver intaccato per nulla il problema del sottosviluppo e della povertà endemica del Terzo Mondo. Anzi. E’ stato riscontrato che, dalla metà degli anni Novanta, circa 60 paesi in via di sviluppo siano...

Usare i bambini per confezionare fake news e generare empatia. Enrica Perucchietti

Si sta vendendo “paura” per legittimare una guerra che sarebbe totale. Lo si sta facendo mostrando, per creare empatia, immagini riguardanti i bambini. I media e gli spin doctor sanno che strumentalizzare l’infanzia serve per indignare l’opinione pubblica e creare un contatto, turbare la sensibilità e convincere lo spettatore della veridicità di ciò che si vuole mostrare (anche qualora ciò sia falso). Ciò avviene soprattutto con la propaganda tesa a legittimare un intervento bellico. Lo spiego ampiamente in Fake news, documentando innumerevoli casi di pseudo-eventi o di bufale create e diffuse ad arte per diffondere un’immagine...

Un mondo di migranti: la ricetta che piace alle organizzazioni internazionali. Ilaria Bifarini

“La migrazione può essere utile per tutti nella costruzione di società più inclusive e sostenibili. Globalmente, il numero di migranti internazionali ha raggiunto circa 258 milioni nel 2017, rispetto ai 173 milioni del 2000. La migrazione contribuisce alla crescita e allo sviluppo economico inclusivo e sostenibile sia nei paesi di origine che di destinazione. Nel 2017, i flussi di rimesse verso Paesi a basso e medio reddito hanno raggiunto $ 466 miliardi, oltre tre volte l’importo di APS (Aiuti pubblici allo sviluppo) ricevuto nello stesso anno. Le rimesse costituiscono una...

Île de la Cité, Notre-Dame: è iniziata la più grande operazione immobiliare d’Europa

L’operazione immobiliare per ristrutturare l’Île de la Cité e trasformarla in passeggiata turistica è iniziata con l’aggiudicazione di parte dell’Hôtel-Dieu a Novaxia, gruppo di “urbanistica transitoria” del “filantropo” Joachim Azan. Questa mega-operazione fu concepita nel 2016, su iniziativa del presidente François Hollande e della sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, del direttore dei monumenti storici, Philippe Bélaval, e dell’architetto Dominique Perrault. L’operazione prevede di approfittare della ristrutturazione del Tribunale di Parigi, della Prefettura di Polizia e dell’Hôtel-Dieu per valorizzare appieno il potenziale turistico di Notre-Dame e della Sainte-Chapelle. L’incendio della cattedrale...

La Repubblica di Weimar, prova generale della rivoluzione sessuale degli anni ’60

Il periodo storico compreso tra il 1919 e il 1933 è conosciuto in Germania come la Repubblica di Weimar. Berlino divenne in quegli anni la capitale mondiale della perversione sessuale e della depravazione. In ogni dove c’erano prostitute, comprese bambine di 10 anni, che si proponevano ai turisti del sesso. Si contavano 17 tipi di prostitute, alcune lavoravano nei bordelli, altre all’aperto. L’omosessualità dilagava. La sera, in ogni angolo delle strade, si offrivano coppie formate da madre e figlia, quasi sempre una bambina, per il sesso a tre. Gli sfruttatori proponevano...

error: Alert: Content is protected !!