Ennesimo voltafaccia dei Cinque Stelle: dopo le elezioni cambiano anche il programma. Nicola Mattei - www.altreinfo.org

Ennesimo voltafaccia dei Cinque Stelle: dopo le elezioni cambiano anche il programma. Nicola Mattei

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il Movimento Cinque Stelle ci ha ormai abituato a repentini mutamenti di casacca e cambi di corsia di 180 gradi, a riprova della sua natura “liquida” (per non dire gassosa), ma a questo giro l’inversione a “U” ha qualcosa di veramente clamoroso.

A rivelarlo, in un articolo sul Foglio, Luciano Capone: “I venti pdf che componevano il programma votato online sono stati sostituiti da venti pdf diversi, a cui ne sono stati aggiunti quattro su temi mai proposti né votati”. E non si tratta di piccole modifiche, ma di cambiamenti sostanziali. Come nel caso, guarda un po’, del programma dedicato agli esteri: “Gli iscritti – scrive Capone – avevano votato per un’impostazione radicale, terzomondista, filo russa e anti atlantica”, con dosi non indifferenti di appelli all’interesse nazionale (un capitolo si chiamava nientemeno che “Sovranità e indipendenza”).

Adesso invece sono state “tolte le contestazioni alla Nato e agli Stati Uniti, addolcite le critiche all’euro e all’Ue, smussati gli elogi alla Russia”. Se nel programma si parlava apertamente di “disimpegno da tutte le missioni militari in contrasto con la Costituzione”, adesso la posizione è decisamente più interlocutoria e propone di “aprire tavoli di confronto in seno alla Nato”.

“Analogamente – prosegue Capone – sono state riviste le critiche all’euro”, per cui da “La situazione italiana nella zona euro è insostenibile. Siamo succubi della moneta unica” si arriva in un batter di ciglia a “Questo non significa abbandonare perentoriamente la moneta unica”. Troviamo poi “programmi stravolti come quello sullo ‘Sviluppo economico’ passato da 92 a 9 pagine e altri rielaborati da capo a piedi come quello sull’Agricoltura”. Ce n’è abbastanza per chiedersi “Chi ha scritto il nuovo programma – si domanda Capone – e deciso di sostituirlo a quello votato dagli iscritti? Probabilmente Di Maio e la sua cerchia ristretta”. Un modo decisamente innovativo per non tradire le promesse fatte agli elettori.

 

di Nicola Mattei

Fonte: http://www.ilprimatonazionale.it/politica/ennesimo-voltafaccia-cinque-stelle

***

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!