Coronavirus: terza ondata. Ma è in arrivo il terribile micro-quasar. Giorgio Lunardi - www.altreinfo.org

Coronavirus: terza ondata. Ma è in arrivo il terribile micro-quasar. Giorgio Lunardi

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Andrea Crisanti, il più grande nurologo che abbiamo in Italia, e che, come ha detto bene il Gran Visir, “tutto il mondo ci invidia”, ha dichiarato quanto segue:

“La terza ondata in queste condizioni è una certezza. Siamo in una situazione grave, ci attende un inverno preoccupante. Con la riapertura delle scuole e delle attività produttive, abbiamo offerto una grande occasione al virus e i contagi sono esplosi”.

https://notizie.virgilio.it

Subito dopo lo scienziato ha preparato le valigie per recarsi in una zona sicura del pianeta, forse nelle profondità marine, in cui sperimentare nuovi vaccini ed elaborare nuovi farmaci contro i virus che presto distruggeranno l’umanità.

Successivamente Il Gran Visir ha tenuto una conferenza stampa per fare il punto della situazione e spiegare che se rispettiamo le regole probabilmente molti si salveranno. Un giornalista non allineato, intervenuto in conferenza stampa, gli ha chiesto se secondo lui la situazione della Sicilia fosse preoccupante ed ha presentato al Magnanimo il seguente grafico, da cui emerge che da quando c’è il virus letale in Sicilia muore molta meno gente e si vive di più:

Il Grande Khan, dopo aver guardato attentamente il grafico, constatato che in Sicilia per ora non c’è alcuna epidemia, e non c’è mai stata, ha replicato al giornalista mezzo complottista quanto segue.

“E’ grazie alle nostre politiche restrittive che la Sicilia è in questa situazione favorevole, ma se i siciliani non dovessero rispettare le distanze o togliere la mascherina di sicuro la situazione peggiorerebbe e morirebbero quasi tutti. Noi non lo permetteremo. Mi hanno informato, e ve lo dico perché questo governo non agisce nell’ombra, che stanno arrivando in Sicilia delle locuste portatrici di un terribile virus, ancora più pericoloso del Covid-Sars 2V.
E’ molto importante che i siciliani rimangano a casa, non escano e non parlino con nessuno. Queste locuste trasmettono un virus di nuova generazione, un micro-quasar molto pericoloso, sensibile al rumore. La mortalità è del 95%. Non c’è ancora un vaccino, ma noi faremo di tutto per trovarlo, siamo decisi a farlo, perché la salute dei siciliani viene prima di tutto. Voglio chiarirlo ancora una volta, questo è un governo che tutela prima di tutto la salute degli italiani. Il micro-quasar verrà fermato, mi impegno personalmente, lavoreremo giorno e notte per risolvere il problema. Ho già nominato una commissione composta da 15.000 scienziati, il MES ci verrà in aiuto, ma non subito, lo utilizzeremo tra una ventina d’anni.
Noi dobbiamo elaborare programmi per il Recovery Covid. Si tratta di 209 miliardi di euro-dollari. Dobbiamo elaborare progetti, abbiamo risorse che tutto il mondo ci invidia, abbiamo donne e uomini intelligenti, formeremo un comitato parallelo nel quali coinvolgeremo i migliori scienziati della Sicilia e del mondo, tutti i Nobel faranno parte di questo comitato, troveremo la soluzione a ogni problema.
Vi voglio svelare alcuni dei progetti che cambieranno la vostra vita. Stiamo studiando un sistema viario interamente in discesa, come gli acquedotti dei romani. I milanesi potranno salire in macchina alla circonvallazione Est e arrivare a Catania senza consumare nemmeno un litro di benzina. Tutto il percorso sarà in discesa. Il bello è che poi, una volta arrivati a Catania, dopo una breve risalita sull’Etna utilizzando l’energia lavica, ecologica e gratuita, potranno tornare a Milano a costo zero, sempre in discesa. Siamo disposti a finanziare questo progetto con una potenza di fuoco mai vista prima.
Per quanto riguarda la prossima pandemia, Andrea Crisanti mi ha rassicurato che il micro-quasar non passerà. Vinceremo anche la battaglia contro le locuste portatrici del virus. La scienza ci verrà in aiuto. Andrea ci aiuterà nella battaglia contro il nulla che sta divorando la Sicilia, il suo turismo, le sue ricchezze paesaggistiche, la sua cultura plurimillenaria. Mi recherò personalmente nella stazione spaziale Soyuz per studiare nuove armi anti-quasar, insieme al mio amico Andrea.

Finché ci sarò io, i virus non passeranno.”

Così si è espresso il Kaiser Khan, durante la conferenza stampa.

 

di Giorgio Lunardi

Fonte: www.altreinfo.org

***

***

***

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...