USA non mostreranno prove su preparativi di Damasco per attacco chimico - www.altreinfo.org

USA non mostreranno prove su preparativi di Damasco per attacco chimico

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Gli Stati Uniti non hanno fornito le prove in base a cui il governo siriano si appresterebbe a preparare un nuovo attacco chimico e soprattutto non hanno intenzione di farlo, dal momento che si tratta di dati d’intelligence, ha riferito la portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert.

Durante la conferenza stampa, i giornalisti le hanno chiesto di commentare il comunicato della Casa Bianca, secondo cui gli Stati Uniti sono al corrente di preparativi da parte delel forze governative siriane per sferrare un attacco chimico. Le è stato chiesto se Washington vuole “dire qualcosa di più preciso sulle armi chimiche.” “No,” — ha risposto la Nauert.

I giornalisti hanno fatto notare che il comunicato della Casa Bianca non fa riferimento a prove concrete.

“Non le hanno mostrate di proposito. Si tratta di dati d’intelligence. Come sapete, a volte non riveliamo i dettagli di questo tipo di informazioni. Ma naturalmente l’argomento ha attirato l’attenzione dei livelli più alti dell’amministrazione”, — ha detto la portavoce del Dipartimento di Stato.

Ha inoltre osservato che gli Stati Uniti non hanno intenzione di credere alle dichiarazioni delle autorità siriane, che hanno smentito di prepararsi all’uso di armi chimiche. “Dal passato sappiamo che il regime di Assad ha usato armi chimiche contro il suo popolo e questo ci desta forte preoccupazione.”

 

Fonte: sputniknews.com

***

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!