attacco chimico Archivi - www.altreinfo.org

Tagged: attacco chimico

Arrivano a Idlib le equipe delle TV occidentali per riprendere la sceneggiata dell’attacco chimico montato dai cashi bianchi

Tutto pronto per l’inizio delle registrazioni video destinate ad un attacco di “False Flag” da mostrare alle Tv internazionali per il presunto utilizzo di armi chimiche da parte delle forze siriane di Assad, come affermano fonti civili. Sono arrivate ad Idlib, nord della Siria, varie equipe delle Tv occidentali e di altri paesi per non mancare all’avvenimento. Secondo il Centro russo per la riconciliazione in Siria, sono già iniziate adesso le prime riprese e le sceneggiature nella località di Yisr al-Shugur , con protagonisti gli elementi dei “Caschi Bianchi” ,un...

Bogdasarov: la risposta russa ad un nuovo attacco statunitense in Siria dovrebbe Includere l’affondamento delle navi da guerra.

Affondare anche i cacciatorpedinieri – non inizieranno una guerra: Bagdasarov chiede una potente risposta russa a un attacco statunitense alla Siria La Russia deve rispondere agli attacchi USA contro la Siria distruggendo non solo i missili, ma anche le navi che li lanciano. Lo afferma il politologo Semyon Bagdasarov. Secondo l’esperto, gli americani vogliono organizzare una provocazione con armi chimiche in Siria per giustificare un attacco missilistico contro le forze governative, dal momento che questo è l’unico modo per fermare l’esercito siriano, che ha quasi liberato il paese dai terroristi...

Diciassette testimoni oculari depongono davanti all’OPAC

Su richiesta della Russia, il 27 aprile 17 testimoni oculari dei fatti accaduti a Duma hanno rilasciato la propria deposizione all’OPAC. Si tratta di persone che compaiono nel video, diffuso dai Caschi Bianchi, del presunto “attacco chimico” a Duma, o di responsabili dell’ospedale. Tutti hanno dichiarato che non c’è stato alcun «attacco chimico». Le delegazioni di Stati Uniti, Regno Unito e Francia hanno protestato contro questo «show» e hanno affermato di essere in possesso di prove, senza peraltro esibirle, che contraddicono queste testimonianze. Il 14 aprile scorso, ritenendo il video...

bombardamento USA in Siria

Dieci domande a chi plaude ai missili sulla Siria. Marco Fontana

Una premessa: solo dei mostri resterebbero indifferenti alle terrificanti immagini dei bambini agonizzanti, diffuse a seguito dell’attacco dell’esercito siriano nella provincia di Idlib. Vedere quei corpi martoriati non può che stimolare il desiderio di vendicare la strage di innocenti. L’attacco c’è stato veramente: lo ha ammesso lo stesso governo siriano. Ed è un fatto che la provincia di Idlib sia in mano all’Isis, lo si sa dal 13 novembre 2016, quando Mosca e Damasco annunciarono un’offensiva per neutralizzare in quella zona stabilimenti per la produzione di diversi tipi di armi di distruzione...

Secondo le Associazioni Mediche Svedesi i Caschi Bianchi hanno ammazzato i bambini per girare il falso video sull’attacco con i gas. Gordon Duf

Quando arriveranno al pettine, anche per l’America, i nodi dei sensi di colpa, come fu per la guerra della Germania nazista? Il Presidente Trump ora minaccia  di portare l’America in guerra contro la Siria, l’Iran e anche contro la Russia, una guerra che dice sia giustificata dalla “prova” che hanno inviato i Caschi Bianchi dalla Siria. Dimostreremo oltre ogni dubbio che si tratta di una fiction organizzata dallo “stato profondo”, un misto tra CIA, al Qaeda e  Servizi Segreti britannici. Ora abbiamo la prova “  sicura” che Trump e le “fake...

Siria satelliti

Una analisi a più livelli dell’attacco statunitense con missili da crociera alla Siria, e delle sue conseguenze

Il recente attacco missilistico americano contro una base dell’aeronautica siriana è un evento così importante, da così tanti punti di vista, da richiedere il suo esame in dettaglio. Proverò a farlo oggi, con la speranza di riuscire a fare un po’ di luce su un attacco piuttosto strano che, nondimeno, avrà profonde conseguenze. Ma per prima cosa, cominciamo dando un’occhiata a ciò che è effettivamente accaduto. Il pretesto: Non credo che qualcuno pensi sul serio che Assad, o chi per lui nel governo siriano, abbia veramente ordinato un attacco con...

Siria, attacco chimico

Fonti intelligence USA: l’attacco chimico in Siria partito da base saudita-israeliana. Paul Joseph Watson

Il giornalista pluripremiato Robert Parry sostiene che l’incidente sia stato verosimilmente un’operazione sotto falsa bandiera. Il giornalista pluripremiato che indagò sul caso Iran-Contra, Robert Parry, sostiene che l’attacco con armi chimiche in Siria sia stato lanciato da una base congiunta saudita-israeliana per le operazioni speciali situata in Giordania, secondo quanto gli hanno riferito le sue fonti di intelligence. Gli analisti dei servizi segreti USA hanno stabilito che un drone è stato responsabile dell’attacco e «alla fine sono giunti a ritenere che il volo sia stato lanciato in Giordania da una...

error: Alert: Content is protected !!