india Archivi - www.altreinfo.org

Tagged: india

india-pakistan, rivali e minacciose

Il posto piu’ pericoloso della terra. E’ così che finisce il mondo? David Macaray

Molti osservatori – comprese alcune disparate voci come Zbigniew Brzezinski, Noam Chomsky, Hillary Clinton, Thomas Friedman, Papa Francesco e il proprietario del CounterPunch Conn Hallinan – hanno descritto la provincia nord indiana del Kashmir (e l’area circostante) come “il posto più pericoloso sulla terra”. Per quanto tale affermazione possa a prima vista apparire stravagante o melodrammatica, è vera. Avendo vissuto una volta a Punjab, India, e viaggiato in varie parti del Kashmir, posso affermare che le relazioni tra India e Pakistan sono incredibilmente velenose e che la regione del nord-ovest è...

Ecco come la Boston Consulting e Google hanno spinto l’India di Modi a mettere fine all’era del contante

Il  Boston Consulting Group (BCG), l’onnipresente società di consulenza americana e Google, la fonte inesauribile di dati globale, a luglio 2016 hanno pubblicato un rapporto congiunto  “La pentola d’oro con $ 500 miliardi di dollari”, che rappresenta  il valore del mercato dei pagamenti digitali indiano. Anche se gli autori negano, il rapporto dà adito al sospetto che fossero a conoscenza che era imminente qualche azione radicale da parte del governo indiano. Il rapporto è piuttosto onesto sulle finalità dell’intera operazione. Non c’è nessuna dichiarazione sul rapporto Digital Payments 2020”  del...

Teoria della grande banca

India: la “manina” USA dietro la guerra al contante. Maurizio Blondet

Esiste un segretariato dell’ONU, United Nations Capital Development Fund (UNCPD) di cui pochissimi conoscono l’esistenza. Ma lo conoscono bene Master Card Foundation e la Bill and Belinda Gates Foundation, perché ne sono divenuti i più generosi donatori. Il motivo: l’UNCPD è la centrale ideologica occulta del progetto di abolizione mondiale del contante. E’ l’ente – con Bill Gates e  le finanziarie che emettono carte di credito, come Master Card – del crudele esperimento sociale  che ha luogo in India, la prima cashless society a spese di un miliardo di poveri,...

rupia-indiana

Un segreto di Pulcinella ben custodito: dietro il brutale esperimento dell’India di abolire gran parte del contante c’è Washington

Dal sito di Norbert Häring,  corrispondente del giornale economico tedesco Handelsblatt, un interessante articolo sullo stadio avanzato della lunga guerra al contante condotta dagli esponenti del mondo della finanza e dai governi che li appoggiano,   in primo luogo Washington.  In India è infatti in corso il primo esperimento sul campo di abolizione del contante, con l’ambizione di renderlo un modello sostenibile e replicabile  a livello globale.  La conseguenza  della diffusione universale dei pagamenti digitali è quella di massimizzare  il potere di controllo e  assicurare  il predominio USA sulla finanza internazionale.  All’inizio di novembre, senza...

Narendrua Modi, premier indiano, ha quasi eliminato da un giorno all'altro la cartamoneta circolante. Vuole sostituire il sistema di tassazione attuale con la tassazione delle transazioni finanziarie.

Le folli teorie economiche del nazionalista indiano Narendra Modi

L’attuale Primo Ministro indiano, Narendra Modi, ha un passato di razzismo e può essere descritto come un neofascista. Un’etichetta più moderata è quella di Hindu nazionalista, ma di base il significato è lo stesso. Ora salta fuori che l’estremismo di Modi non si limita solo al lato nazionalista, ma comprende anche alcune folli teorie economiche. Modi ha deciso di far sparire la cartamoneta dalla nazione da un giorno con l’altro. Ogni banconota che valesse più di 7 dollari è stata tolta dalla circolazione. La folle idea dietro questa mossa è...

error: Alert: Content is protected !!