internet Archivi - www.altreinfo.org

Tagged: internet

Micro-targeting, profilazioni, algoritmi: il vero problema etico è l’uso da parte della politica dei dati dei cittadini. Bruno Saetta

L’evoluzione tecnologica e la capacità di acquisire ed elaborare quantità enormi di dati hanno portato progressivamente all’introduzione di processi algoritmici praticamente in tutti i campi: dall’istruzione alla sanità e alle attività di polizia, dalla pubblicità alla politica. Gli algoritmi sono anche alla base della presentazione di notizie e video sulle piattaforme online, come i social media. Il posizionamento della notizia dipende da una specifica combinazione di elementi tratti dall’elaborazione dei dati degli utenti. Il primo problema che si presenta con gli algoritmi è che essi vanno “addestrati”. Nel software devono...

Westernet, il destino di Internet nella nuova guerra fredda

Se osserviamo l’andamento della politica estera evitando la narrazione dei giornali, sembra assolutamente chiara la strategia degli anglosassoni: ritornare agli anni ‘80, semplicemente ricostruendo la stessa cortina di ferro. Lo scopo sarebbe quello di ricondurre al vecchio ordine i paesi dell’Europa Continentale, semplicemente ricostruendo lo stesso nemico e sperando che questo basti a (ri)dare forza alle vecchie alleanze. In tutto questo, nessun mass media si sta ancora chiedendo quale sara’ il destino di Internet nella nuova guerra fredda. Stiamo assistendo ad una specie di precipitare della situazione. Sinche’ erano i...

Effetto Dunning Kruger: in internet abbiamo una percezione distorta delle nostre competenze. Alessandro Benigni

“Un tempo non era permesso a nessuno di pensare liberamente. Ora sarebbe permesso, ma nessuno ne è più capace. Ora la gente vuole pensare ciò che si suppone debba pensare. E questo lo considera libertà”. Oswald Spengler, Il tramonto dell’Occidente – “Non esistono fatti, ma solo interpretazioni”. Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi. Cominciamo con un dato di fatto: l’avvento dei social network ha diffuso in po’ ovunque la convinzione (o meglio l’illusione) sociale di essere competenti sui temi più disparati: dalle tecnologie energetiche ai problemi politici più complessi, dalle questioni economiche...

L’America vuole Internet per soldi, addio neutralità della rete.

Il web torna al medioevo. Negli Stati uniti smantellate le regole di Obama che garantivano l’accesso paritario. La ‘net neutrality’, il principio per il quale tutto il traffico che passa su internet deve essere trattato nello stesso modo, che sia un tweet, un film a pagamento, il podcast di una radio importante o questo articolo on line. Internet a due velocità, una per i ricchi, una per tutti noi La scelta dell’amministrazione Trump che potrebbe influenzare il futuro del Web anche fuori gli Stati Uniti. La Federal Communications Commission presieduta...

I BRICS stanno creando un loro internet

I BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) intendono dotarsi di una propria governance internet per sfuggire al controllo degli Stati Uniti. Fino a oggi internet è governata dall’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers), organizzazione para-amministrativa del dipartimento del Commercio degli Stati Uniti. L’istituzione di una nuova governance internet è stata proposta dal Consiglio di Sicurezza Nazionale russo. Non si sa come si articolerà con il DNS alternativo, già operativo in Cina. Se il sistema si estendesse, gli Stati Uniti perderebbero il controllo delle telecomunicazioni mondiali. Internet dovrebbe dividersi in...

Internet sarà libero. Per i capitalisti. Maurizio Blondet

Da pochi giorni Facebook ha annunciato che avvertirà gli utenti che leggeranno siti accusati (dalle agenzie di spionaggio USA) di diffondere “propaganda russa”, creando una lista di siti le cui fonti sono “critiche”. Twitter e Google (proprietaria di YouTube) hanno già fatto sapere che sosterranno forme di censura del web. L’amministratore delegato di Google, Eric Schmidt ha fatto sapere quali sono le fonti “critiche” e dubbie: ha annunciato che “declasserà” RT (Russia Today), Sputnik News, e “questo tipo di siti”, lasciando intendere che non ha di mira solo le fonti...

L'occidente potrebbe scollegare la russia dalla rete internet globale, così come ha già fatto per la Crimea

L’Occidente potrebbe scollegare la Russia dalla rete internet globale

In un’intervista con RT il consigliere di Putin su internet German Klimenko ha dichiarato che il Paese dovrebbe essere preparato a vedersi scollegato dalla rete globale di internet. Lo ha affermato commentando il disegno di legge sulla regolamentazione della rete web russa (Runet). “I nostri partner occidentali hanno escluso la Crimea scollegandola dai server di Google e Microsoft. Così i proprietari dei domini residenti in Crimea hanno perso quello che hanno creato. Il nostro Paese deve essere pronto a vedersi scollegato dalla rete globale: è alta la probabilità di questo “spostamento...

Censura in internet

I colossi di internet creano un database comune per censurare il web

Secondo Yahoo News, il database dovrebbe essere installato e funzionante nei primi mesi del 2017 e più aziende potrebbero unirsi al partenariato nel corso del tempo. La diffusione della cosiddetta “notizie false – fake news“ hanno iniziato a dominare l’immaginazione del mondo intero da quando sono state accusate per la sconfitta di Hillary l’8 novembre scorso. L’idea che i media mainstream non possono più esercitare il controllo completo della narrazione e, di conseguenza, l’opinione popolare, ha seminato il panico tra le agenzie di stampa tradizionali e i giganti dei social media....

error: Alert: Content is protected !!