orban Archivi - www.altreinfo.org

Tagged: orban

Viktor Orban. Come difendersi dalle ONG di Soros, dalle bufale dei media e dalle rivoluzioni colorate. Elena Dorian

Le rivoluzioni colorate, organizzate dai servizi segreti e dai poteri occulti, appoggiate dalle ONG, finanziate da Soros, basate sulla creazione di notizie false, montate ad arte e diffuse dai media asserviti, stanno diventando un serio problema per tutti i paesi in cui ci sono regimi o governi non allineati ai voleri dei potenti del pianeta. In Ungheria il governo Orban ha agito per tempo, e si è organizzato per spuntare le armi dei falsi rivoluzionari. Dopo aver assistito alle bufale del massacro di Timisoara, costate la vita e il potere a...

Il diavolo Orban e i “numeri da Circo” dell’Ungheria. Fulvio Grimaldi

Budapest ha chiuso il suo debito e ha cacciato il FMI, cresce da anni dal 4 al 4,8%, il debito pubblico, al 74% del PIL, è tra i più bassi del mondo, il deficit sta agevolmente nei parametri-boia di Bruxelles, ha tassato le multinazionali dell’hi-tech, ha nazionalizzato i fondi pensione e ha ridotto all’obbedienza le banche private. Dati a fine 2017 dicono che gli investimenti sono cresciuti del 17%, le esportazioni dell’8,1%, le importazioni dell’11,3%, i consumi delle famiglie del 4,5%. La disoccupazione è scesa sotto il 4% e l’occupazione...

I Russi fanno “ingerenze”, gli Americani “insegnano la democrazia” nelle altrui elezioni. Maurizio Blondet

Budapest. Il ministro degli esteri ha convocato l’incaricato d‘affari USA David Kostelancik causa il piano americano di finanziare le pubblicazioni rurali in Ungheria. Budapest ritiene quest’azione una “ingerenza politica” in vista delle elezioni che si terranno all’inizio del  2018. Gli Stati Uniti avevano reso noto lunedì di stanziare i media  di campagna in Ungheria per addestrare e dare i mezzi ai giornalisti alla difesa dei media indipendenti. Il programma USA fornisce  alle piccole testate assistenza tecnica e finanziaria, piccole sovvenzioni e altri strumenti”. David  Kostelancik (ovviamente J) il 9 novembre...

E’ tutta questione di “narrativa”. E non solo in Austria. Maurizio Blondet

I media hanno già lanciato l’allarme: il vincitore delle elezioni austriache, il “giovane” ma “conservatore” Sebastian Kurz, farà un governo con il partito “xenofobo”, “populista” e venato di nostalgici del nazismo FPO. Sicché in Austria “va al potere l’estrema destra”. E’ evidente che i media ricalcano pedissequamente una “narrativa” dettata da fuori. Sorvolano sul fatto che “l’estrema destra” è già al potere, in Austria, in due regioni. Nel Burgenland e in Alta Austria, infatti lo “xenofobo” FPO è al governo in coalizione – col SPO. Sì, avete capito bene: con i socialisti, mica...

Orban e Netanyahu

Soros e Netanyahu: le due anime, globalista e nazionalista, della lobby sionista. Stefano Zecchinelli

Il recente incontro fra il primo ministro israeliano Netanyahu ed il premier ungherese Viktor Orban ha unito i due leader nazionalisti sciovinisti contro lo speculatore internazionale Soros. Domanda: Chi è il vero nemico dei popoli? Volendo per una volta citare Stalin, le scelte in questo caso sono entrambe peggiori. Certamente Netanyahu e Soros si contendono il primato della pericolosità nazional-imperialistica (Netanyahu) e pan-imperialistica (Soros). Orban, paragonato ai primi due, è soltanto uno dei tanti leader conservatori ‘’ex atlantici’’ pronti a riallinearsi un po’ come quando si trasformò in uno spazzino...

Patto segreto Merkel-Erdogan: prenderemo 250 mila migranti ogni anno per 40 anni

Era il dicembre 2015, e il primo ministro ungherese Victor Orban dichiarò pubblicamente che la Merkel stava concludendo un accordo con Erdogan sui migranti, che comprendeva una clausola segreta: “Ciò che s’è concordato con la Turchia a Bruxelles…c’è qualcosa che non risulta nell’accordo”, disse Orban: “Un giorno ci sveglieremo – e penso che ciò sarà annunciato a Berlino già la settimana prossima – e ci diranno che dovremo prendere 400 mila o 500 mila rifugiati direttamente dalla Turchia”. La settimana dopo non ci fu nessun annuncio del genere. Orban fu...

error: Alert: Content is protected !!