Thomas Sankara Archivi - www.altreinfo.org

Tagged: Thomas Sankara

Thomas Sankara: l’eroe che pagò con la vita lo smascheramento del debito. Ilaria Bifarini

Sono passati 32 anni da quando il presidente del Burkina Faso, ribattezzato il “Che Guevara africano”, venne ucciso, secondo la ricostruzione ufficiale dal suo ex collaboratore nonché successore Blaise Campaorè, verosimilmente appoggiato dai francesi e da altre forze internazionali. Thomas Sankara era divenuto un personaggio scomodo, troppo scomodo, per il piano egemonico mondiale messo in atto dai poteri finanziari internazionali attraverso lo strumento del debito. Il suo discorso  tenuto  presso l’OUA (Organizzazione per l’Unità Africana), di una forza e di una chiarezza straordinarie, è un appello a tutti i rappresentanti...

Thomas Sankara: sono i colonizzatori che hanno indebitato l’Africa. Solo la sovranità è progressista. Bruno Guigue

Se uccidi oggi un Sankara, domani avrai a che fare con mille Sankara. Thomas Sankara All’indomani del vertice dei 25 Paesi membri dell’Organizzazione per l’Unità Africana, il 26 luglio 1987, il Presidente del Consiglio Nazionale Rivoluzionario del Burkina Faso denunciava in questi termini il nuovo asservimento dell’Africa: “Le origini del debito risalgono alle origini del colonialismo. Coloro che ci hanno prestato denaro sono quelli che ci hanno colonizzato, le stesse persone che hanno gestito i nostri Stati e le nostre economie, sono i colonizzatori che hanno indebitato l’Africa con i...

cotone, burkina faso fermo il cotone ogm

Il Burkina Faso abbandona il cotone OGM di Monsanto: raccolto record

La raccolta di cotone nel Burkina Faso,  uscito da poco una dittatura trentennale appoggiata dall’Occidente, era in crisi e con un prodotto di scarsa qualità e alla fine i produttori di cotone burkinabé hanno avuto un’idea: farla finita con le sementi OGM del cotone BT di Monsanto e la cosa ha funzionato splendidamente. Non solo il raccolto è stato ottimo, ma il prodotto è  di eccellente qualità, si vende bene e ad un maggior costo. Insomma è stato un ritorno indietro, salvifico, al tempo del Burkina Faso socialista di Thomas...

Thomas Sankara, il Che Guevara dell’Africa

Tra i migranti che attraversano il mediterraneo molti provengono dal Burkina Faso, gente povera e disperata che non ha di che vivere nella propria terra. Ma che cosa ha fatto l’occidente per evitare che accada tutto questo? Ecco la risposta. Thomas Sankara, il Che Guevara dell’Africa, è stato un militare ed un uomo politico africano, dalle idee innovative e rivoluzionarie, divenuto presidente del Burkina Faso nel 1983 e rimasto al potere per soli quattro anni. Venne infatti assassinato nel 1987, con la complicità e l’appoggio di Stati Uniti e Francia, dal suo amico...

error: Alert: Content is protected !!