trapianti Archivi - www.altreinfo.org

Tagged: trapianti

Siamo obbligati a dichiararci donatori o non donatori, oppure possiamo rifiutarci? E se cambiamo parere? Elena Dorian

Nei Comuni italiani, al momento del rinnovo della Carta d’Identità, viene richiesto di apporre una firma per acconsentire al prelievo di organi in caso di morte. Ciò significa che il nostro nome viene inserito in un elenco dei donatori e, di conseguenza, in una banca dati nazionale. Si tratta di una prassi corretta? Siamo obbligati a firmare? Come possiamo cancellare il nostro nome se non siamo più d’accordo? Per far chiarezza su questo delicato argomento pubblichiamo il comunicato stampa della “Lega Nazionale Contro la Predazione di Organi e la Morte...

Il prelievo di organi a “cuore battente” è donazione di organi o predazione? I conflitti d’interesse e gli affari dei farmaci antirigetto. Elena Dorian

Negli ultimi 26 anni l’attività complessiva di donazione di organi ha subito un notevole incremento, come si può evincere dalla tabella sottostante. I donatori deceduti sono passati da 329 nel 1992 a 1682 nel 2018, mentre i donatori viventi rimangono stabili e sono oggi circa 210. E’ bene precisare che il termine “donatore deceduto” è inesatto, in quanto i prelievi di organi si effettuano quasi sempre a cuore battente, quindi da donatori ancora in vita. Per decesso si intende la morte cerebrale, che tuttavia non è un concetto universalmente accettato e...

Il primo trapianto di testa al mondo diventa realtà. Chiara Lanari

In Cina è avvenuto il primo trapianto di testa su un cadavere, lo ha comunicato il discusso neurochirurgo italiano Sergio Canavero. La scienza fa progressi e lo dimostra quello che è avvenuto in Cina, dove è stato effettuato il primo trapianto di testa su un cadavere. Un intervento durato ben 18 ore e che lascia il via libera per lo stesso procedimento su un paziente ancora in vita. L’incredibile operazione è stata annunciata dal neurochirurgo italiano Sergio Canavero, durante una conferenza stampa avvenuta a Vienna. La notizia è stata riportata anche...

Simone Veil

Simone Veil firmò un accordo segreto per cedere organi di francesi a Israele. Maurizio Blondet

Ci sarebbe da non credere, se questa informazione non provenisse direttamente dalla Camera di Commercio France-Israel. Nell’elogio funebre della gran donna pubblicato da questa associazione sul suo sito, si legge: “Tel Aviv (Daniel Rouach). “Ebrea di cuore e sostegno permanente a Israele e al sionismo, Simone Veil è deceduta venerdì mattina all’età di 89 anni. In Israele una grande tristezza tocca i franco-israeliani che l’hanno conosciuta. “Pochissime persone lo sanno. Durante il suo passaggio al Ministero della Sanità, ella aveva firmato un accordo franco-israeliano per la donazione di organi. In effetti Israele ...

error: Alert: Content is protected !!