Attentato di Londra: Rita Katz (SITE) dice che l'ha rivendicato l'ISIS, lo ha letto su Amaq. I jihadisti festeggiano e il mondo si indigna. - www.altreinfo.org

Attentato di Londra: Rita Katz (SITE) dice che l’ha rivendicato l’ISIS, lo ha letto su Amaq. I jihadisti festeggiano e il mondo si indigna.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Attentato Londra, Site: “Isis ha rivendicato l’attentato”. Agenzia Amaq: “È stato soldato del Califfato”

Attentato Londra: Amaq rivendica, dice Rita Katz

Attentato Londra: Amaq rivendica, dice Rita Katz

Leggiamo quanto scrive Il Fatto Quotidiano sulla rivendicazione dell’attentato di Londra:

“È stato un soldato del Califfato“. La rivendicazione dell’attentato al parlamento inglese, secondo quanto riportato da Site, è arrivata direttamente da Amaq, agenzia di propaganda dello Stato islamico. “L’assalitore di ieri di fronte al parlamento britannico a Londra era un soldato dello Stato Islamico che ha agito in risposta agli appelli a colpire i cittadini delle nazioni che fanno parte della Coalizione”, è il testo della rivendicazione dell’Isis, arrivata a 24 ore l’attentato davanti al Parlamento di Westminster che ha portato alla morte di tre persone, compreso il terrorista, del quale non si conosce ancora l’identità.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/03/23/attentato-londra-site-isis-ha-rivendicato-lattentato-agenzia-amaq-e-stato-soldato-del-califfato/3469926/2/#foto

Ecco, facciamo mente locale. Rita Katz, fondatrice del SITE, sionista fanatica, esponente del Mossad (belle credenziali!), dice che l’ISIS ha rivendicato attraverso una sua sedicente agenzia, certa AMAQ, l’attentato di Londra. Il tutto dalla sede del SITE, quindi a New York, avvalendosi del suo sito internet, www.siteintelgroup.com, e di Twitter. Rita Katz dice anche che i jihadisti “festeggiano sul web” e fa vedere l’immagine della Torre di Londra in fiamme.

Attacco a Westminster, l'esultanza dei simpatizzanti dell'Isis: il fotomontaggio del Big Ben in fiamme

Attacco a Westminster, l’esultanza dei simpatizzanti dell’Isis: il fotomontaggio del Big Ben in fiamme (La Repubblica)

L’immagine è tratta da Repubblica e proviene sempre da Rita Katz che la ha pubblicata su Twitter. In alto riporta il marchio del SITE.

http://www.repubblica.it/esteri/2017/03/22/foto/londra_attacco_a_westminster_isis-161159173/1/#1

La fonti ddel SITE

Naturalmente, Rita Katz non svela le sue fonti in quanto sono riservate. E’ inutile che cerchiate di visionare direttamente la rivendicazione consultando il sito della sedicente agenzia di informazione AMAQ, Agenzia Stampa dell’ISIS. Il sito di AMAQ non è visibile a tutti, bisogna possedere i codici crittografati e questi li ha soltanto Rita Katz.

Rita Katz scrive che è stato l'ISIS. Lei lo ha letto su AMQ.

Rita Katz dice è stato l’ISIS. Lei lo ha letto personalmente su AMAQ

E’ tutto ridicolo, ma vero

Il problema è che tutti i giornali e telegiornali del mondo riportano la notizia diffusa da Rita Katz e dal SITE, come se fosse certa e senza batter ciglio. Devono diffondere urgentemente questa fake, sembra essere proprio una loro priorità. Chissà se la Boldrini è d’accordo, visto che le fonti non si possono visionare, ne tanto meno controllare. O meglio, le può visionare soltanto la sionista Rita Katz, vicina al Mossad e, con ogni probabilità, il Mossad stesso (chissà, forse anche Netanyahu in persona…).

E il fotomontaggio del Big Ben?

Il fotomontaggio del Big Ben in fiamme, chi lo ha fatto? I tremendi tagliagole dell’ISIS, naturalmente. Non il nipotino di Rita Katz, come qualche malalingua potrebbe pensare.

Se volete sapere qualcosa in più di Rita Katz potete leggere questo post: Rita Katz, la donna che sa tutto sull’ISIS.

Non c’è niente da ridere purtroppo, è tutto terribilmente vero.

In che mani è l’informazione!

(nelle mani di Rita Katz e dei suoi amici forse?)

Isis: il monopolio di ‘Site’ sui video del terrore

 

di Elena Dorian

www.altreinfo.org

***

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

You may also like...

error: Alert: Content is protected !!